SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

AMA, nelle scuole la "questione" del ritiro delle utenze non domestiche

Flavio Vocaturo del circolo Pd AMA lancia l'allarme per il mancato o ritardato rinnovo dei bandi per la raccolta di rifiuti non domestici nelle scuole di alcuni municipi della città

printDi :: 18 agosto 2021 17:26
AMA, nelle scuole la questione del ritiro delle utenze non domestiche

(AGR) "Tra meno di un mese riapriranno le scuole e la prima campanella non è cosi' lontana come lo è la manutenzione ordinaria del verde scolastico e della raccolta rifiuti. - a dare l’allarme è Flavio Vocaturo, portavoce del Pd AMA - molte associazioni che fanno attività di doposcuola nelle strutture pubbliche hanno espresso perplessità sulla questione della sicurezza nelle aree esterne agli edifici scolastici. Secondo quanto abbiamo appreso sull’argomento – continua Vocaturo - non c'è manutenzione sufficiente e il pericolo di animali , incendi e infortuni per gli alunni potrebbe essere giornaliero.

Non c’è solo il covid, - contina Vocaturo - ripetiamo da tempo, ma per la fruibilità delle scuole si aggiunge il rischio che in alcuni municipi di Roma come il V, il X, il IV e il III alla data della preventivata riapertura, alcune scuole si troveranno senza raccolta rifiuti perché le ditte che si occupano di ritirare le utenze non domestiche sono senza mezzi e senza personale, con bandi alla scadenza naturale, situazione questa che non faciliterà certamente l'assunzione di nuovo personale. Siamo sconcertati da tanta superficialità dell'amministrazione comunale riguardo un tema cosi' delicato”.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE