SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

AMA, allarme degrado, meno passaggi e meno ritiri in tutta la città

Davide Bordoni (Lega-Salvini), v. presidente Commissione ambiente del Campidoglio: le strade sono vuote ma i raccoglitori sono sempre colmi. Al degrado ed al disagio si aggiunge il rischio di creare una nuova emergenza sanitaria.

printDi :: 17 aprile 2020 21:59
AMA, allarme degrado, meno passaggi e meno ritiri in tutta la città

(AGR) “ Anche nell'emergenza Coronavirus in AMA si registrano disservizi a non finire. – denuncia Davide Bordoni, consigliere comunale Lega Salvini - Sto ricevendo come vicepresidente della Commissione Ambiente segnalazioni da molti quadranti della Capitale. Le strade sono vuote ma i raccoglitori continuano ad essere pieni, anzi stracolmi. Al degrado e al disagio quindi sia aggiunge anche il rischio di creare una possibile nuova emergenza igienica sanitaria . Plastica, carta e indifferenziato, si inizia a riversare in maniera indistinta perché il ritiro dei rifiuti in molti municipi è stato dimezzato e se il turno salta allora il rischio è quello di attendere anche 15 giorni.

Le famiglie, passando le loro giornate dentro casa, hanno aumentato il numero dei conferimenti così non si capiscono le ragioni di aver dimezzato i passaggi. Il ritiro della spazzatura è un servizio essenziale e lo è ancor di più nelle circostanze che stiamo vivendo. Ho rivolto una nota all'indirizzo della sindaca Raggi e dell’Ad di Ama Zaghis perché non possiamo accettare l'ennesimo "stiamo lavorando…" che lascia i cittadini nei guai. In Ama non mancano solo guanti e mascherine ma le capacità gestionali a chi organizza il servizio” ..

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE