SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Arrestato dalla Polizia di Stato mentre esce dalla Chiesa

E’ finito in manette ieri 7 gennaio un uomo di 51anni originario di Alessandria arrestato dagli agenti della Squadra Mobile di Firenze - Sezione Antirapina

printDi :: 08 gennaio 2021 13:24
Polizia di Stato

Polizia di Stato

(AGR) E’ finito in manette ieri 7 gennaio un uomo di 51anni originario di Alessandria arrestato dagli agenti della Squadra Mobile di Firenze - Sezione Antirapina mentre usciva da una Chiesa a Coverciano. Intorno alle ore 14.00 di ieri 7 gennaio, gli agenti hanno sorpreso l’uomo, senza fissa dimora, già noto alle Forze di Polizia, mentre stava uscendo da una Chiesa in Via Manni. Già sottoposto all’affidamento ai servizi sociali a dicembre in relazione ad una condanna per rapina, l’uomo è stato disposto nei suoi confronti un aggravamento dal Magistrato di Sorveglianza di Firenze. Lo attende adesso l’espiazione del carcere per condanne per reati contro il patrimonio con fine pena, che a dicembre 2020, era stato previsto per giugno 2021.

Contrasto agli stupefacenti della Polizia di Stato: in poche ore un arresto ed una denuncia in zone diverse della città Nella tarda mattinata di ieri, un uomo, 42enne originario di Genova, è stato arrestato dalla Polizia di Stato a Rifredi per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Erano da poco passate le 11.30 quando l’uomo è stato controllato a bordo di un’auto dagli uomini della Squadra Mobile di Firenze - Sezione Contrasto al Crimine Diffuso, impegnati in specifico servizio di contrasto agli stupefacenti. In suo possesso sono stati rinvenuti 2.57 gr circa di cocaina ed è scattata la ricerca di ulteriore stupefacente all’interno della sua abitazione. In cucina è stato così scoperto altro stupefacente, suddiviso in involucri, contenenti 45.8 gr circa di cocaina e 841.5 gr circa di marijuana, oltre ad un bilancino di precisione.

Ancora, sulla mensola della camera da letto, sono stati rinvenuti oltre 1.100 euro in contanti. L’uomo è finito in manette e associato al carcere di Sollicciano a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Nella stessa giornata, intorno alle ore 15.30, in zona Isolotto, un 26enne di origini tunisine, è stato sorpreso dagli uomini della Squadra Mobile mentre cedeva una dose da 0.31 gr circa di cocaina ad un cliente in cambio di alcune banconote. Il 26enne è stato denunciato per spaccio di sostanze stupefacenti. Firenze, 8 gennaio 2021

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE