SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Confagricoltura: provvedimenti per emergenza coronavirus, stop di Taiwan alle carni suine italiane

Giansanti: “La decisione delle autorità di Taiwan ha tutta l’aria di essere un’inaccettabile ritorsione commerciale"

printDi :: 21 febbraio 2020 13:08
ritorsione per provvedimenti per emergenza coronavirus

ritorsione per provvedimenti per emergenza coronavirus

(AGR) “La decisione delle autorità di Taiwan ha tutta l’aria di essere un’inaccettabile ritorsione commerciale contro un provvedimento di emergenza sanitaria finalizzato a ridurre il contagio del coronavirus”. Questo il commento del presidente di Confagricoltura Massimiliano Giansanti alla decisione della nazione insulare di bloccare le importazioni di carni suine e salumeria dall’Italia, dal momento che il nostro Paese ha bloccato i voli verso la Cina.

Ufficialmente il provvedimento di Taipei è una misura precauzionale per evitare il rischio veterinario di introduzione della peste suina africana (PSA) sull’isola a causa di un peggioramento delle condizioni veterinarie della Sardegna. “In realtà – osserva Giansanti - la situazione della PSA nella nostra isola è sotto controllo e le autorità veterinarie, con i produttori, stanno facendo un ottimo lavoro per la sua totale eradicazione; cosa di cui la stessa Tapei è ben consapevole”.

“E’ nostra intenzione evidenziare al più presto ai ministri degli Affari Esteri e delle Politiche agricole, Di Maio e Bellanova, la situazione che si è creata e le preoccupazioni che lo stop si possa allargare a tutta la Cina – ha concluso il presidente di Confagricoltura -. Servirà un attento lavoro diplomatico perché non si metta a rischio un accordo commerciale faticosamente raggiunto dal nostro Paese due anni fa, fornendo tutte le rassicurazioni richieste da Pechino sulla salubrità e sulla qualità delle carni suine e dei salumi italiani”.

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
x

ATTENZIONE