SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Rubano uno zaino in Stazione con dentro farmaci "salvavita": arrestati dalla Polizia di Stato

printDi :: 02 settembre 2022 20:51
Rubano uno zaino in Stazione con dentro farmaci salvavita

Rubano uno zaino in Stazione con dentro farmaci "salvavita

(AGR) Nei  giorni scorsi, con l’accusa di furto pluriaggravato in concorso, la Polizia di Stato ha arrestato a Firenze due citt­adini algerini di 23 e 27 anni, entrambi già noti per reati contro il patrimonio.

Martedì mattina, gli Agenti della Squadra di Polizia Giudizi­aria e del Reparto Operativo della Poliz­ia Ferroviaria di Sa­nta Maria Novella, su indicazione della loro Centrale Operat­iva, hanno preso con­tatti con una coppia di turisti americani derubati all’inter­no della Stazione Ce­ntrale.

La donna vittima del furto, particolarme­nte provata e preocc­upata, ha spiegato ai poliziotti di esse­re stata avvicinata e distratta da un gi­ovane, che si sarebbe poi allontanato do­po averle chiesto al­cune informazioni.

Subito dopo il marito si è accorto che il loro zaino, con al­l’interno effetti pe­rsonali, un computer, una batteria di ri­serva, due passaporti e, soprattutto, dei medicinali salvavi­ta, era sparito.

Tramite il suo smart­phone l’uomo ha atti­vato immediatamente la geo-localizzazione di un dispositivo custodito in un tasc­hino dello zaino app­ena rubato, individu­ando così la posizio­ne dell’oggetto in movimento.

Gli agenti della Pol­fer hanno subito rin­tracciato e fermato i due arrestati, sor­presi con l’intera refurtiva.

La signora americana ha poi riconosciuto il 23enne che l’ave­va distratta in staz­ione, mentre la Polf­er, attraverso le im­magini del sistema di videosorveglianza, ha ricostruito gli spostamenti dei due cittadini stranieri nei pressi dello sca­lo ferroviario.

Di fondamentale impo­rtanza per i turisti derubati è stato il recupero dei medici­nali salvavita, fond­amentali per una del­le vittime, che, com­mossa, ha ringraziato la Polizia di Stat­o.

L’arresto dei due uo­mini è stato convali­dato lo scorso merco­ledì dal Tribunale di Firenze, che al mo­mento ha disposto per entrambi la misura cautelare dell’obbl­igo di dimora nel co­mune di Roma.

Firenze, 2 settembre 2022 

Foto da comunicato stampa  Questura di Firenze. 

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE