SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Rifiuti: i Carabinieri Forestali in Comune di Campi Bisenzio scoprono un capannone contenente 350 balle di rifiuti tessili

Sequestrato il locale e i rifiuti. Denunciato l'imprenditore affittuario del capannone

printDi :: 24 marzo 2022 15:13
Rifiuti: i Carabinieri Forestali in Comune di Campi Bisenzio scoprono un capannone contenente 350 balle di rifiuti tessili

Rifiuti: i Carabinieri Forestali in Comune di Campi Bisenzio scoprono un capannone contenente 350 balle di rifiuti tessili

(AGR) Militari della Stazione Carabinieri forestale di Ceppeto (FI), durante un normale servizio di perlustrazione del territorio, notavano, transitando lungo via Einstein in Comune di Campi Bisenzio (FI), un autocarro parcheggiato in prossimità dell’ingresso di un capannone, che attirava la loro attenzione, e decidevano di accedervi, visto che era aperto.

Erano presenti alcune persone di cui una impegnata alla guida di un muletto meccanico che scaricava dal camion balle di materiale compattato. I Carabinieri forestali procedevano a verificarne il contenuto, constatando che i materiali scaricati e successivamente stoccati all’interno del magazzino erano scarti di lavorazione tessile, compattati in balle pressate e in parte costituiti da vestiti usati di varia tipologia.

Nel magazzino erano presenti circa trecento balle degli stessi materiali scaricati, in parte anche depositati al suolo e privi di contenimento.

Pertanto, i forestali, visto che il titolare della ditta di trasporti, affittuaria dell’immobile, risultava priva di autorizzazioni alla gestione dei rifiuti e non era in grado di fornire documentazione utile a ricostruire la provenienza dei materiali, il successivo utilizzo o trattamento, considerato che gli scarti tessili sono rifiuti speciali non pericolosi, hanno segnalato l’uomo all’AG per gestione illecita di rifiuti, prevista dal TUA (Testo Unico Ambientale).

Procedevano al sequestro dell’immobile e dei rifiuti stoccati, per un quantitativo complessivo di circa 350 balle, anche per il potenziale pericolo per l’innesco di incendi. 

23/03/2022 14.03

Carabinieri-Comando provinciale di Firenze 

Foto da comunicato stampa 

Tratto da Met

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE