SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Prato -Tre giorni di contro­lli stradali su Tang­enziale, via Parones­e, via Pistoiese e i Macrolotti Zero e Uno

Polizia municipale ​​ Confiscati un mezzo con intestazione fittizia e due già sottoposti a sequestro

printDi :: 29 marzo 2022 11:51
Prato -Tre giorni di contro­lli stradali

Prato -Tre giorni di contro­lli stradali

(AGR) Un veicolo con intestazione fittizia, due senza assicurazione obbligatoria e revisione, quattro conducenti senza patente e due che guidavano auto già sottoposte a sequestro.

Questo in sintesi il bilancio dei controlli eseguiti la scorsa settimana dal Reparto Territoriale e da quello Motociclistico della Polizia Municipale nelle strade del Macrolotto 0 e del Macrolotto 1.

Gli agenti sono stati impegnati infatti, con più pattuglie e turni diversi​ nei giorni di giovedì, venerdì e sabato, ma su un unico piano di verifiche ed hanno eseguito controlli nel viale XVI Aprile, in via Paronese, in via Toscana, in via Filzi,​ in via Pistoiese e strade limitrofe.

Sono stati sanzionati anche due conducenti che guidavano con il cellulare​ all'orecchio:​ gli agenti hanno dovuto letteralmente fermare le loro auto per interrompere l’uso del telefonino.

In tre casi le autovetture oggetto di verifica sono state avviate​ alla confisca, ovvero alla perdita della proprietà: nel primo si è trattato di​ intestazione fittizia del mezzo, negli altri due di veicoli già sottoposti a precedente sequestro ( in un caso la persona era anche il custode amministrativo del mezzo sequestrato).

Gli agenti, nel corso delle verifiche, oltre alle violazioni amministrative indicate, hanno anche accertato​l’uso di due documenti di guida che sono stati riconosciuti​ come falsi e quindi sequestrati. I detentori​ erano entrambi di nazionalità cinese e guidavano senza essere titolari di regolare patente e per questo si erano procurati una patente falsa che però non ha potuto ingannare l’occhio attento ed esperto degli operatori della Municipale. In un caso il documento falso era una patente cinese e nell’altro una patente italiana, ma comunque entrambi sono stati sequestrati e i conducenti denunciati a piede libero. 

Foto da comunicato stampa Comune di Prato

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE