SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Operazione "Rail Safe Day" della Polizia di Stato nelle principali stazioni ferroviarie della Toscana

“Rail Safe Day”, tenutasi nella giornata di ieri 22 ottobre

printDi :: 23 ottobre 2020 13:00
Polfer

Polfer

(AGR) Un indagato, oltre 1.000 persone controllate e 2 sanzioni amministrative elevate: è questo il bilancio dell’operazione “Rail Safe Day”, tenutasi nella giornata di ieri 22 ottobre, in tutte le principali stazioni ferroviarie della Toscana e nelle aree adiacenti, nell’ambito di una più vasta operazione sul piano nazionale finalizzata a contrastare comportamenti scorretti, che possono essere causa di incidenti, anche mortali.

Nel corso dell’attività, che ha visto in campo oltre 50 pattuglie della Polizia Ferroviaria nei punti sensibili della linea ferroviaria dove già in passato si sono registrati comportamenti pericolosi, a Livorno è stato sanzionato un viaggiatore che ha attraversato i binari invece di utilizzare il sottopasso che aveva a disposizione poco distante.

A Pisa, un trentatreenne peruviano è stato denunciato perché ha violato la quarantena essendo risultato positivo al Covid-19. L’uomo è stato fatto scendere dal convoglio, mentre il treno è stato sanificato. A Pontremoli è stata, invece, elevata una sanzione amministrativa per il mancato uso della mascherina.

23/10/2020 11.53

Questura di Firenze

Foto da comunicato

Tratto da Met - http://met.cittametropolitana.fi.it/

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE