SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Montemurlo. Ubriaco alla guida provoca incidente. Alcolemia 4 volte superiore al limite

L'incidente è avvenuto alle ore 19,30 in via Parugiano di Sotto. Un automobilista ha urtato un ciclista nella manovra di uscita da un parcheggio

printDi :: 24 maggio 2022 15:25
Polizia Municipale

Polizia Municipale

(AGR) Ubriaco alla guida esce da un parcheggio e urta un ciclista che sta sopraggiungendo. È successo qualche giorno fa in via Parugiano di Sotto nella zona industriale di Montemurlo, tra Bagnolo e Oste, alle ore 19,30. L'uomo, 54 anni residente a Quarrata, si è messo alla guida pur avendo esagerato con l'alcol e non si è accorto del sopraggiungere di una bicicletta condotta da un ragazzo di 24 anni di Montemurlo. Per fortuna, vista la velocità ridotta del mezzo, l'impatto non è stato violento e il ciclista ha riportato lesioni lievi, guaribili in pochi giorni.

Sul posto è intervenuta per i rilievi la polizia municipale di Montemurlo che ha subito effettuato l'alcol test all'automobilista, dal quale sono emersi risultati che hanno lasciato pochi dubbi. L'alcolemia era pari a quattro volte il limite consentito fissato a 0,5. Gli agenti della polizia municipale hanno subito inviato la notizia di reato alla Procura e la segnalazione alla Prefettura che stabilirà il periodo di sospensione della patente, che - visto il superamento di quattro volte del limite di alcol stabilito dalla norma - rischia di non essere inferiore ad un anno. Il periodo di sospensione potrà essere raddoppiato perché la persona in stato di ebbrezza ha provocato l'incidente. «I controlli stradali sono il necessario completamento dell’attività preventiva ed educativa che svolgiamo da diversi anni con la campagna ‘La strada giusta’” – afferma il sindaco Simone Calamai- La guida in stato di ebbrezza è un abitudine pericolosa che va contrastata con l'educazione e se, necessario, la repressione. Per fortuna in questo caso il ciclista non ha riportato gravi conseguenze ma l'ubriachezza alla guida rischia di provocare gravi danni» Per la comandante della polizia municipale, Enrica Cappelli« i controlli sono molto utili per fermare chi non rispetta le regole e mette a repentaglio la sua vita e quella degli altri, ma da soli non bastano. Serve un cambio di mentalità. Sulla strada serve una maggiore consapevolezza ed educazione»

24/05/2022 15.15 

Tratto da Met.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE