SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Il bilancio dell’attività della Polizia Ferroviaria nelle stazioni toscane

Tre indagati e oltre 1.000 persone controllate: il bilancio nelle giornate del fine settimana

printDi :: 25 gennaio 2021 18:04
Il bilancio dell’attività della Polizia Ferroviaria nelle stazioni toscane

Il bilancio dell’attività della Polizia Ferroviaria nelle stazioni toscane

(AGR) Sabato 23 gennaio, a Firenze, un cittadino albanese di 35 anni, irregolare sul territorio nazionale, è stato denunciato per la violazione della normativa sugli stranieri.

Domenica 24 gennaio, nel corso dei servizi ai varchi d’accesso ai treni della stazione di Firenze Santa Maria Novella, è stato denunciato un uomo di 46 anni perché trovato in possesso di un coltello a serramanico di 15,5 cm. con lama lunga 7 cm.

L’uomo, diretto a Napoli, palesemente agitato, ha tentato di eludere il controllo asserendo di essere in ritardo per prendere il treno e gli operatori Polfer, insospettiti dal suo comportamento, poiché continuamente toccava la propria tasca, hanno eseguito un accurato controllo ed hanno rinvenuto oltre al coltello due frammenti di sostanza cannabinoide, per il possesso della quale gli è stato contestato anche un illecito amministrativo.

La scorsa notte, sempre a Firenze, un giovane di nazionalità marocchina, è stato intercettato ai varchi d’accesso ai treni diretto a Venezia.

Il giovane, sprovvisto di documenti d’identificazione, risultato poi essere minorenne è stato affidato al centro HUB per minori di Firenze.

25/01/2021 16.47

Questura di Firenze 

Foto da comunicato

Tratto da Met - http://met.cittametropolitana.fi.it/

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE