SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Campi Bisenzio. Carabinieri Forestali e Polizia Municipale denunciano 19 persone per aver costruito manufatti abusivi in area vincolata

Sanzioni amministrative per 57.000 euro

printDi :: 03 febbraio 2022 15:22
Carabinieri-Comando provinciale di Firenze Campi Bisenzio. Carabinieri Forestali e Polizia Municipale denunciano 19 persone per aver costruito manufatti abusivi in area vincolata

Carabinieri-Comando provinciale di Firenze Campi Bisenzio. Carabinieri Forestali e Polizia Municipale denunciano 19 persone per aver costruito manufatti abusivi in area vincolata

(AGR) Militari della Stazione Carabinieri forestale di Ceppeto, congiuntamente alla Polizia municipale e a personale tecnico dell’Ufficio Abusi del Comune, hanno svolto a Campi Bisenzio in via delle Pertiche diversi accertamenti su presunte irregolarità edilizie.

I militari hanno effettivamente riscontrato la realizzazione di svariati manufatti con rilevanza edilizia, in contrasto con le prescrizioni dello strumento urbanistico, cioè le Norme tecniche di attuazione del Regolamento urbanistico comunale vigente, poiché le aree ricadono all'interno della destinazione urbanistica "Cassa di espansione idraulica" per cui è vietata la costruzione di qualunque tipo di manufatto, l'alterazione dell'assetto morfologico dei terreni e quanto possa essere di impedimento al regolare afflusso e deflusso delle acque.

L’area ricade inoltre all'interno del perimetro dei Siti di protezione ZSC (Zone Speciali di Conservazione, per la conservazione della flora e della fauna) e ZPS (Zone di Protezione Speciale istituite per la protezione degli uccelli) - Stagni della Piana fiorentina e pratese.

Sono state dunque denunciate all’AG diciannove persone per aver realizzato manufatti abusivi, in violazione del Testo unico dell’edilizia.

Si tratta di manufatti aventi destinazioni diverse: da quella abitativa, confermata dalla presenza di cucina, wc e lavatrice, con tanto di pergolato e barbecue in muratura, al ricovero attrezzi costituito da container metallici o baracche in legno, dalla serra per la coltivazione di vegetali, alla stalla per ovini, pollaio e fienile.

Inoltre, per i manufatti già presenti, non risultava essere stata presentata la Valutazione di incidenza prevista dalla normativa regionale (VINCA), in considerazione del fatto che le particelle ricadono all'interno del sito ZSC e ZPS, e lo studio di incidenza, di un piano o progetto, è finalizzato proprio a verificare se vi siano incidenze significative su un sito della rete Natura 2000.

I militari procedevano pertanto alla contestazione delle violazioni amministrative relative, per un importo pari a 57.000 euro.

03/02/2022 11.29

Carabinieri-Comando provinciale di Firenze 

Foto da comunicato stampa 

Tratto da Met.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE