SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Regione Lazio:prima il lavoro, 180 milioni contro la disoccupazione

print06 marzo 2019 15:50
Regione Lazio:prima il lavoro, 180 milioni contro la disoccupazione
(AGR) "Oggi abbiamo approvato 'Prima il Lavoro', il più importante pacchetto per il rilancio del lavoro che sia mai stato attuato da una Regione. Ventuno progetti per un totale di 180 milioni stanziati per il biennio 2019-2020: serviranno a combattere la disoccupazione e aiutare le aziende. Nello specifico 57 milioni saranno destinati a 48mila ragazzi tra i 15 e i 29 anni attraverso il piano ‘Garanzia Giovani’, 34 milioni come bonus per le imprese che assumono con contratto a tempo indeterminato, 27 per l’avviamento al lavoro di persone con disabilità, 12 milioni come incentivi alla formazione per i giovani disoccupati, 7 per i contratti di ricollocazione.

Dodici milioni di euro andranno a finanziare il ‘Reddito solidale’ rivolto ai disoccupati over 58 che non hanno maturato l'età pensionabile: riceveranno un'indennità di 580 euro mensili per svolgere servizi a beneficio della comunità. Sei milioni saranno a sostegno dei lavoratori coinvolti nelle crisi o in cassa integrazione, 3,5 milioni per sostenere le nuove imprese con una riserva del 50% dedicata alle donne. Mentre il resto degli stanziamenti saranno utilizzati per progetti più particolareggiati, sempre per stimolare il lavoro e combattere la disoccupazione.Da una parte c’è chi annuncia misure rivoluzionare che finiscono per rimanere su carta. Dall’altra il ‘laboratorio Lazio’ che grazie al centrosinistra e Nicola Zingaretti ha fatto della nostra Regione un modello, prima in Italia per export, per crescita del Pil e per numero di imprese nate. Per gli altri vengono ‘prima le parole’ per noi invece ‘prima i fatti concreti’.Ha dicharato Michela Califano, consigliere regionale Pd Lazio

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE