SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Virus Cina: bloccata la vendita dei pacchetti turisti interni e internazionali in Cina

printDi :: 24 gennaio 2020 00:47
Virus Cina: bloccata la vendita dei pacchetti turisti interni e internazionali in Cina

Virus Cina: bloccata la vendita dei pacchetti turisti interni e internazionali in Cina

(AGR) Il Governo cinese ha appena disposto lo stop alla vendita di pacchetti turistici interni e internazionali da parte di tutte le agenzie di viaggio. Da giorni è alto l’allarme per la patologia polmonare che si sta diffondendo nel Paese e le Autorità locali stanno adottando misure di contenimento – come l’interruzione dei collegamenti in uscita dalla città di Wuhan, centro originario dell’epidemia, e la sospensione della circolazione dei mezzi pubblici – che dimostrano la gravità della situazione.

Il blocco della vendita dei pacchetti inoltre pone un problema per coloro i quali abbiano programmato un soggiorno in queste settimane e che ora, comprensibilmente, si interrogano su come tutelare la propria sicurezza. Purtroppo la normativa vigente prevede il diritto al rimborso solo in caso di sconsiglio da parte del Ministero degli Esteri ma al momento non è stato emesso alcun provvedimento e la Farnesina si limita a raccomandare “di posticipare tutti i viaggi nell’area di Wuhan”.

Considerando le recenti evoluzioni della situazione, è necessario che il Ministero intervenga subito, fornendo ai cittadini indicazioni chiare ed esaustive e disponendo lo sconsiglio, per fare in modo che i cittadini non vengano lasciati in questa zona grigia, privati del diritto al rimborso.

Bloccando la vendita dei tour il Governo di Pechino ha mandato un segnale chiarissimo e la Farnesina ha il preciso dovere di regolarsi di conseguenza, adottando tutti i provvedimenti necessari.

Mentre continuiamo a monitorare la vicenda, per ulteriori informazioni invitiamo comunque gli utenti a rivolgersi alle sedi della Federconsumatori o a contattare lo sportello SOS Turista dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 al numero 059.251108 o all’indirizzo mail info@sosvacanze.it .

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
x

ATTENZIONE