SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Campo di Mare, nasce Liberamente: la prima spiaggia pubblica e gratuita accessibile alle persone con disabilità motorie

Sabato 3 luglio si è svolta la cerimonia di inaugurazione alla presenza dei testimonial Elisa Bartoli, capitana della AS Roma femminile e del campione paraolimpico Andrea Pellegrini

printDi :: 06 luglio 2021 11:27
Locandina

Locandina

(AGR) Pubblica, accessibile, gratuita, organizzata e agevole.

A Campo di Mare a Cerveteri, nasce Liberamente, spiaggia completamente attrezzata ad ospitare persone con disabilità motorie.

Un progetto fortemente voluto dall’Amministrazione comunale del Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci, che ha saputo sfruttare alla perfezione un bando regionale per il miglioramento dei servizi sui comuni costieri. La spiaggia sarà dotata di tutte le strutture necessarie per trascorrere una giornata al mare senza barriere: sedie job, passerelle, lettini, docce, spogliatoi e un servizio di assistenza in mare curato da personale socio-sanitario specializzato.

Per usufruire della spiaggia, le persone interessate dovranno prenotarsi chiamando il numero 3517755284. Sabato 3 luglio, alle ore 11:30, l’inaugurazione ufficiale della spiaggia alla presenza di due testimonial d’eccezione: Elisa Bartoli, capitana della AS Roma femminile e del campione paraolimpico Andrea Pellegrini. “La nascita della spiaggia LIBERAMENTE rappresenta uno di quei tasselli fondamentali che abbiamo voluto fortemente nell’ambito delle azioni per la valorizzazione e promozione del nostro mare – dichiara il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci – proprio quest’anno, che dopo un lungo iter urbanistico siamo oramai prossimi a concludere i lavori per il restyling del Lungomare dei Navigatori Etruschi, anch’esso possibile grazie ad un maxi finanziamento ottenuto dalla nostra Amministrazione comunale partecipando ad un bando della Regione Lazio, siamo davvero soddisfatti che sul nostro Lungomare possiamo garantire un servizio fondamentale, unico e importantissimo, sulla nostra spiaggia. Un servizio, quello della spiaggia LIBERAMENTE, che ovviamente sarà fruibile non solo dai cittadini di Cerveteri, ma da tutti i cittadini anche provenienti da altri Comuni che sceglieranno il nostro mare per trascorrere una giornata di mare”.

Fondamentale per la riuscita del progetto, il lavoro di Francesca Cennerilli, Vicesindaca e Assessora alle Politiche Sociali del Comune di Cerveteri e di Elena Gubetti, Assessora alle Politiche Ambientali, quest’ultima fortemente impegnata nel seguire l’iter urbanistico, al fianco del Sindaco Pascucci, nella conclusione dei lavori del Lungomare dei Navigatori Etruschi. “Come Assessora alle Politiche Sociali del nostro Comune – dichiara Francesca Cennerilli – considero questo progetto di importanza straordinaria. La spiaggia LIBERAMENTE, per la quale davvero c’è stato un fondamentale lavoro di squadra tra il mio assessorato e quello all’ambiente, può rappresentare una vera eccellenza di tutto il territorio. In questo modo, facciamo diventare concretezza il concetto di abbattere le barriere. Infatti, le persone con disabilità motorie, potranno trascorrere, insieme ai rispettivi accompagnatori, delle giornate di mare in completa comodità e sicurezza, ma soprattutto, riprendendo il nome che abbiamo voluto dare alla nostra spiaggia, in maniera libera.

Con l’occasione, ringrazio tutti gli apparati comunali per l’egregio lavoro svolto affinché questo progetto si realizzasse e la Regione Lazio, con i cui fondi, ai quali abbiamo aggiunto delle risorse comunali, abbiamo fatto diventare realtà la spiaggia LIBERAMENTE”. “L’ultimo mese è stato davvero storico per il mare di Cerveteri: i lavori sul nostro Lungomare sono quasi terminati, il nostro PUA piano di utilizzo degli arenili è in dirittura d'arrivo, infatti il 22 giugno abbiamo ricevuto la non assoggettabilità a Vas – spiega l’Assessora alle Politiche Ambientali Elena Gubetti – inoltre grazie ad un incessante lavoro, voluto dal Sindaco Alessio Pascucci, abbiamo ottenuto un secondo importante contributo regionale per la realizzazione di un secondo lotto di lavori sul nostro tratto costiero. In questo quadro fatto di programmazione e di una visione a 360° di sviluppo della nostro litorale, abbiamo voluto inserire la nostra prima spiaggia accessibile e pubblica.

LIBERAMENTE, questo il nome del progetto, nato per rendere il mare un bene fruibile davvero da tutti, senza limitazioni alcune. Già diversi anni fa, insieme alla Multiservizi Caerite, abbiamo acquistato e posizionato su ogni spiaggia libera passerelle idonee a consentire l’accesso all’arenile per tutti e oggi aggiungiamo a questo una serie di servizi che consentiranno​ una fruizione completa e in piena libertà”.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE