SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Vela, ad Ostia trenta equipaggi si contendono l'RS Aero Italian Circuit

Sabato e domenica, infatti,saranno trenta gli equipaggi partecipanti alla tappa del Circuito. Intanto, boom di consensi per la classe nel primo anno di attività con oltre 140 iscritti. Appuntamento al Tognazzi Marine Village

printDi :: 23 aprile 2021 18:49
Vela, ad Ostia trenta equipaggi si contendono l'RS Aero Italian Circuit

(AGR) Fine settimana di vela sulle spiagge di Ostia dove approda la terza tappa dell’RS Aero Italian Circuit. Le dune di Capocotta e la sabbia chiara del Tognazzi Marine Village saranno lo scenario ideale per ospitare l’evento sportivo della deriva inglese che, sempre più, sta catturando l’attenzione di giovani velisti ed esperti a caccia di nuove sensazioni: uno scafo leggero, maneggevole, con una linea slanciata ed una superficie velica potente rendono l’RS Aero lo skiff singolo del momento. Non a caso, l’Associazione italiana di classe ha raccolto oltre 140 iscritti nel suo primo anno di attività. Numeri destinati a crescere, grazie anche agli eventi e centri test presenti sul territorio nazionale. In acqua saranno oltre trenta le imbarcazioni al via per due giorni di puro divertimento: fischio di inizio sabato alle ore 12,00 con massimo quattro prove da disputare nell’arco della giornata e altrettante domenica, al termine delle quali si celebrerà la premiazione per decretare il migliore di ogni categoria.

Più numerosa è la classe RS Aero 7 con Filippo Vincis fra i favoriti, dopo la vittoria della prima tappa e il quarto posto nella seconda, a pari punti con Francesca Ramazzotti. A contendergli il primo posto di tappa potrebbe esserci però Leopoldo Sirolli, giovane atleta, con alle spalle una lunga esperienza nell’acrobatico scafo giovanile Open Skiff. Battaglia aperta anche nella categoria RS Aero con la vela da 5 metri quadrati con Ludovica Cui e Alice Sussarello che potrebbero dare vita ad una bella sfida per la conquista del primo posto. Nell’RS Aero 9 Enrico Borghi e Lawrence Walker si trovano a pari punti nella classifica parziale del circuito: anche in questa categoria non si può dare nulla per scontato.

“Con la disputa della terza tappa – ha detto il presidente della classe, Guido Sirolli – entriamo nel vivo del circuito. Al termine di questo fine settimana, inizieranno a delinearsi meglio le classifiche e la sfida si fa ancora più impegnativa per tutti. Sono certo che sarà un fine settimana divertente e da ricordare per tutti gli appassionati di vela”.

La barca: RS Aero

Il suo peso di appena 30 kg esalta la sua incredibile facilità d’uso, quando lo trasporti, lo armi e lo vari – ancora prima di aver provato le eccitanti sensazioni in navigazione. RS Aero, appena 4 metri di lunghezza, accende la pura emozione della vela nella sua forma meno complicata. Tre misure di rig (con albero frazionabile e boma in carbonio) consentono a giovani, donne e uomini di godersi la navigazione. E’ già una Classe Internazionale, la flotta si sta formando rapidamente con i velisti più competitivi.

Caratteristiche :

Area velica RS Aero 5 5.2m²

Area velica RS Aero 7 7.4m²

Area velica RS Aero 9 8.9m²

Photo gallery

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE