SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

SIS Roma trasferta incognita a Verona, ma vuole fare il tris

Nuova sfida al vertice per la SIS ROMA nel massimo campionato di serie A1 di pallanuoto che affronta la Vetrocar CSS Verona in trasferta. Una partita delicata con in palio oltre i tre punti anche il primato in classifica.

printDi :: 04 novembre 2021 22:15
il coach Capanna impartisce le istruzioni

il coach Capanna impartisce le istruzioni

(AGR) Trasferta impegnativa della SIS Roma nella terza giornata del Campionato di pallanuoto femminile di serie A1. Le romane, infatti, a punteggio pieno dopo due giornate e dopo aver battuto le fortissime siciliane dell’Ekipe Orizzonte, si trovano di fronte la Vetrocar CSS Verona che arriva da una trasferta vittoriosa a Milano e condivide con SIS Roma e Padova la testa della classifica con sei punti dopo due giornate. Un’altra sfida clou attende dunque le ragazze di Marco Capanna, stavolta in trasferta nella tana del Verona. “E’ una trasferta delicata – ammette il tecnico Capanna – le venete sono una squadra rinnovata e rinforzata, è partita forte evidenziando grande autorità ed esperienza, dal canto nostro, stiamo facendo un grande lavoro per migliorare il nostro standard di rendimento e puntiamo, come sempre, ad esprimerci al meglio. Siamo due squadre di livello, sarà una bella sfida, equilibrata sino alla fine”.

In settimana la SIS Roma ha sostenuto un allenamento collegiale di tre giorni con il team greco Vouliagmeni, squadra di alto profilo europeo: “E’ stato un collegiale che ha consentito di misurarci con una grande squadra – spiega il coach - e soprattutto, di lavorare per migliorare la gestione delle difficoltà che si incontrano durante una partita. Forse abbiamo un po’ di fatica supplementare nelle gambe ma lo stage ci ha consentito di allenarci e prepararci in maniera proficua in vista del girone di Coppa LEN (in programma tra due settimane al Centro Federale di Ostia)”.

Per la formazione romana la trasferta di Verona è una tappa fondamentale ma non determinante nella marcia d’avvicinamento ai play off. “Il campionato è lungo. - conclude il tecnico romano - Stiamo lavorando per costruire la nostra identità e dimostrare il nostro valore. Sarà determinante farci trovare pronti ai play off che quest’anno arrivano dopo un mondiale. La nostra filosofia è andare avanti partita per partita, cercare sempre di fare il nostro gioco e provare a vincere, il tempo per tirare le somme sarà più avanti”.

Photo gallery

la concentrazione prima dell'inizio
SIS Roma entrata in acqua
SIS Roma il saluto prima dell'inizio partita

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE