SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

SIS ROMA a valanga sul Como (25-2), ora i play off

SIS Roma finale travolgente di campionato nella regular season di pallanuoto femminile di serie A1, battuto il Como per 25-2 a fine mese scattano le finali. Capanna: lavoreremo per farci trovare pronti per fare un grandissimo play off

printDi :: 07 aprile 2022 19:23
Sis Roma parata Eichberg ph credit Luigi Mariani

Sis Roma parata Eichberg ph credit Luigi Mariani

(AGR) La SIS Roma conclude la regular season del campionato di pallanuoto femminile di serie A1 con una travolgente affermazione sul volenteroso Como (25-2), ultima partita di una stagione sinora appagante, resa preziosa dalla conquista della seconda Coppa Italia. Tra meno di un mese scattano i playoff dove le romane, con Orizzonte Catania e Plebiscito Padova saranno le possibili protagoniste ed il Vetrocar Verona la sorpresa di queste finali che porteranno allo scudetto 2022. La SIS Roma ha le carte in regola e l’ha dimostrato nel corso di un campionato, nel corso delle 18 partite ha messo a segno 282 reti (con le 25 di oggi) a conferma di un giuoco spumeggiante in attacco, con decine di occasioni, pali, traverse e gol realizzati ad ogni uscita.

“Abbiamo scelto di giocare sempre per vincere. - ricorda il tecnico Marco Capanna, orgoglioso della sua squadra e di quanto di bello, per la pallanuoto italiana, ha fatto vedere sinora - Inevitabilmente si rischia di più in fase difensiva, se poi, com’è accaduto, si sbaglia qualcosa…..allora può accadere di tutto. E’ un rischio che abbiamo voluto correre e che sinora ha pagato”.

SIS Roma a valanga sul Como nell’ultima partita di campionato, tutto scontato e tutto facile? Non è così, le parole di Capanna nel primo tempo della partita sono risultate profetiche, per quasi 6’ il Como ha tenuto botta, poi, Agnese Cocchiere ha trovato l’angolino giusto e la partita è cambiata ancora, nei due minuti finali di tempo la SIS ha colpito ancora, poi nel secondo tempo ha chiuso definitivamente la partita chiudendo con un perentorio 10-1. Alla fine i gol segnati oggi sono stati 25, una punizione forse troppo severa per le lombarde, ma conti alla mano, si scopre che le uniche due marcature del Como sono arrivate su rigore… Silvia Avegno oggi ha realizzato sei reti, confermandosi la miglior realizzatrice della serie A1 di pallanuoto con 60 reti all’attivo. La SIS nella classifica marcatori ha anche Chiara Tabani (39 reti all’attivo) e Chiara Ranalli, poker servito al Como, 38 reti posizionate al quinto e sesto posto della classifica marcatori. La canadese La Roche si è affacciata più del solito in fase conclusiva realizzando una tripletta, a segno anche Cocchiere, Nardini, Picozzi e Giustini (tripletta).

“E’ stata una buona partita, iniziata con autorità, anche se abbiamo sbagliato un po’ troppo all’inizio. Abbiamo preso solo due gol su rigore e con l’andare del tempo abbiamo migliorato la fase difensiva – spiega Capanna – Era la maniera migliore per concludere la stagione. Ora dobbiamo guardare ai play off che inizieranno a fine mese, dopo la parentesi della nazionale. Dobbiamo aspettare di capire se saremo secondi o terzi dopo lo scontro tra Padova e Catania. Intanto, lavoreremo per farci trovare pronti per fare un grandissimo play off”.

SIS ROMA-COMO NUOTO RECOARO

25 – 2

(3-0; 7-1; 6-1; 9-0)

SIS ROMA: Eichelberger, Cocchiere 2, Galardi 3, Avegno 6, Giustini 3, Ranalli 4, Picozzi 2, Tabani, Nardini 2, Di Claudio, Storai, La Roche 3, Brandimarte. All. Capanna

COMO NUOTO RECOARO: Volpato, Romano' M., Fisco 1, Cattaneo, Bianchi, Troncanetti, Romano' B., Lanzoni 1, Cassano, Frassinelli. All. Pozzi

Arbitri: Vildacci e Rotondano

Superiorità numeriche: Roma 4/9 + 5 rigori (3 realizzati) e Como 0/6 + 2 rigori realizzati.

Note: Uscite per limite di falli B. Romanò (C) nel terzo, Lanzoni e Fisco (C) nel quarto tempo. Como con dieci giocatrici a referto.

Photo gallery

SIS Roma azione di gioco ph credit Luigi Mariani

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE