SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Ostia, dal 4 al 7 febbraio l'Euro League , la Lifebrain Sis Roma lancia la sfida

Dal 4 al 7 febbraio torna ad Ostia presso il polo natatorio la Len Euro League, un appuntamento di prestigio per la pallanuoto italiana, una ribalta internazionale che le romane meritano e dove l’anno scorso hanno fatto un’ottima figura, passando il turno.

printDi :: 30 gennaio 2021 18:48
Ostia, dal 4 al 7 febbraio l'Euro League , la Lifebrain Sis Roma lancia la sfida

(AGR) L’Europa chiama e la Lifebrain Sis Risponde. Dal 4 al 7 febbraio torna ad Ostia presso il polo natatorio la Len Euro League, un appuntamento di prestigio per la pallanuoto italiana, una ribalta internazionale che le romane meritano e dove l’anno scorso hanno fatto un’ottima figura, superando il turno ed accedendo ai quarti di finale. Le squadre partecipanti al raggruppamento di Roma sono cinque e provengono da Italia, Grecia, Ungheria e Francia. Sarà un girone equilibrato, dove almeno tre squadra sono in grado di vincerlo, ossia, le padrone di casa della Lifebrain Sis Roma, le greche dell’Olympiakos e le ungheresi del Budapest, un gradino sotto, ma con le carte in regola per rivelarsi delle temibili outsider, il Plebiscito Padova e l’Olympic Nice Natation. L’anno scorso il team romano, protagonista in campionato si è dimostrato all’altezza dei maggiori club europei, confermandosi in coppa Len. Quest’anno ci riprova, certa della sua forza e del suo elevato tasso tecnico (sei nazionali in prima squadra), ma dovrà rinunciare all’apporto del suo pubblico. Le partite, infatti, per le limitazioni dovute alla pandemia si svolgeranno “a porte chiuse”.

“Doveva essere l’occasione giusta per riportare il grande pubblico sugli spalti del palanuoto – ricorda Flavio Giustolisi, presidente del sodalizio romano – L’anno scorso è stato un successo e sopratutto la città di Ostia ha risposto al nostro invito, una partecipazione ed un interesse che è stato “raffreddato” dall’attuale situazione. Sul piano sportivo è un grande evento che siamo orgogliosi di ospitare, ma non è certo il momento migliore. Il mondo dello sport e le piscine sono in una situazione complicata, il calo di fatturato l’anno scorso ha superato il 50% e quest’anno non va meglio, ma vogliamo onorare i nostri impegni e vogliamo regalare ad Ostia tre giorni di grande pallanuoto, anche se si potrà seguire solo in streaming”.

La ripresa del campionato di serie A femminile premia subito la grande voglia di vincere delle romane che passano per 14-2 a Firenze. “Queste ragazze meritano grandi risultati – continua Flavio Giustolisi – siamo un team che possiamo vincere tutto ma abbiamo bisogno di normalità, o meglio di ritorno alla normalità, mandare avanti una squadra ai vertici in Italia ed in Europa non è uno scherzo e sopratutto, senza il sostegno dei nostri centri sportivi, appare difficile. Sono convinto che con le dovute cautele si potrebbe riaprire, magari contingentando le presenze in acqua e nelle palestre, assicurando un reddito minimo per il funzionamento del mondo dello sport”

Pere il Coach Marco Capanna sarà la sfida della vita. “Le ragazze sono cariche ed entusiaste. Mai l’ho viste così determinate. A Firenze giocavano a memoria anche se era la prima partita del girone di ritorno ed abbiamo ripreso gli allenamenti tutti assieme da dieci giorni. La Coppa può essere un grande stimolo. L’obiettivo è passar eil turno anche se abbiamo avversarie difficile. Il Girone ‘C’ a cui partecipiamo, infatti, ha un alto coefficiente di difficoltà ma, essendo di fatto il secondo turno, è normale che sia così...A questi livelli non puoi più aspettarti regali, bisogna vincere sul campo, anzi in acqua. Il tempo per prepararci all’evento sarà poco ma abbiamo voglia di fare bene. In questo momento di difficoltà dove la società sta facendo tantissimo per portare avanti l’attività agonistica di alto livello quello che possiamo fare noi è dare sempre il massimo e la soddisfazione che, al termine di un ottima prestazione collettiva, conseguire il passaggio del turno. Posso contare su un grande gruppo e vogliamo regalarci il passaggio del turno ed essere protagonisti anche in Europa.” Tutte le partite saranno trasmesse in diretta sul canale Youtube SportingTime.

Qui di seguito il calendario delle partite:

Giovedì 4 febbraio

Ore 18: OLYMPIAKOS PIRAEUS (GRE) vs PLEBISCITO PADOVA (ITA)

Ore 20: LIFEBRAIN SIS ROMA (ITA) vs OLYMPIC NICE NATATION (FRA)

Venerdì 5 febbraio

Ore 9.30: PLEBISCITO PADOVA (ITA) vs OLYMPIC NICE NATATION (FRA)

Ore 11.30: OLYMPIAKOS PIRAEUS (GRE) vs BVSC BUDAPEST (HUN)

Ore 18: PLEBISCITO PADOVA (ITA) vs BVSC BUDAPEST (HUN)

Ore 20: LIFEBRAIN SIS ROMA (ITA) vs OLYMPIAKOS PIRAEUS (GRE)

Sabato 6 febbraio

Ore 18: OLYMPIAKOS PIRAEUS (GRE) vs OLYMPIC NICE NATATION (FRA)

Ore 20: LIFEBRAIN SIS ROMA (ITA) vs BVSC BUDAPEST (HUN)

Domenica 7 febbraio

Ore 10.30: OLYMPIC NICE NATATION (FRA) vs BVSC BUDAPEST (HUN)

Ore 12.30: PLEBISCITO PADOVA (ITA) vs LIFEBRAIN SIS ROMA (ITA)

Photo gallery

Marco Capanna coach team romane

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE