SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Municipio X, il nuovo presidio sanitario si farà nell'ex-oratorio San Tommaso all'Infernetto

Sinistra Civica Ecologista annuncia: sottoscritto in Campidoglio accordo con Asl territoriale per cessione immobili da destinare ad attività sanitarie. Fra le strutture indicate nella delibera capitolina c'è anche la palazzina dell’ex Chiesa San Tommaso

printDi :: 16 gennaio 2022 16:54
Municipio X, il nuovo presidio sanitario si farà nell'ex-oratorio San Tommaso all'Infernetto

(AGR) Finalmente dal Campidoglio e dalla ASL territoriale è stato sottoscritto il protocollo per la cessione di alcuni immobili destinati alle attività sanitarie, fra queste strutture c’è anche la palazzina dell’ex Chiesa San Tommaso all’Infernetto. - esordisce Marco Possanzini, protavoce di Sinistra Civica Ecologista Municipio Roma X - Sinistra Italiana  - La realizzazione di un presidio sanitario all’Infernetto è una battaglia che portiamo avanti da anni, dentro e fuori le Istituzioni, in quanto consapevoli dei grandi limiti dell’unica struttura sanitaria presente nel nostro territorio, l’Ospedale Grassi, un Ospedale che non è più in grado di far fronte alla sempre crescente domanda di assistenza sanitaria.

Oggi più che mai, - continua Possanzini la sua analisi -  in piena emergenza covid-19, emerge con forza la necessità di istituire presidi sanitari nei quartieri più densamente abitati del nostro Municipio, come Acilia ed Infernetto ad esempio, in grado di dare assistenza immediata e fornire servizi ai cittadini decongestionando contemporaneamente la struttura sanitaria di riferimento, l’Ospedale Grassi appunto, oramai troppo “piccola” per un territorio così esteso e densamente popolato come il nostro.

Non ci siamo mai arresi nonostante le diverse e per certi versi incomprensibili battute di arresto del progetto tant’è che, con il Consigliere Comunale Stefano Fassina, presentammo il 22 novembre del 2016 una mozione in Campidoglio proprio per chiedere la trasformazione dell’ex Oratorio in Presidio Sanitario. Nei mesi scorsi, anche grazie all’impegno di tutta la nostra comunità politica che con pazienza e competenza ha elaborato diversi documenti inviati in Campidoglio e alla dirigenza ASL Roma 3 al fine di riprendere e perfezionare l’iter di trasformazione dell’ex Oratorio in Presidio Sanitario, abbiamo provato con tutti i mezzi disponibili a mantenere alta l’attenzione su questo importante progetto di riqualificazione.

Adesso, finalmente una bella notizia per tutti i cittadini e per tutte le realtà organizzate che da più fronti hanno condotto la battaglia per la realizzazione di un Presidio Sanitario all’Infernetto: Sottoscritto dal Campidoglio il protocollo per la cessione alla ASL, per utilizzi sanitari, dell’ex Oratorio San Tommaso. Un passo molto importante, fondamentale, per permettere alla ASL territoriale di elaborare un progetto di utilizzo della struttura in base alle necessità più stringenti dei cittadini. Con la delibera approvata in Campidoglio sul finire del 2021, si apre una prospettiva nuova e concreta per la riqualificazione di una struttura da troppi anni lasciata colpevolmente in decadenza. L’emergenza sanitaria - conclude Possanzini -  che sta sconvolgendo il mondo, e il nostro paese in particolare, ci ha dimostrato in maniera inequivocabile che serve più sanità pubblica, distribuita sul territorio nel modo più capillare possibile, perché è l’unica risposta concreta e certa al fine di garantire a tutti e tutte il noi il diritto alla salute".

nella foto il soppralluogo di Stefano Fassina all'Infernetto

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE