SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Intervento percutaneo mininvasivo per ridurre la pressione arteriosa presso l’Emodinamica di Empoli

Per il paziente una rapida ripresa post operatoria

printDi :: 10 ottobre 2022 14:52
Asl Toscana Centro - Empoli Intervento percutaneo mininvasivo per ridurre la pressione arteriosa presso l’Emodinamica di Empoli

Asl Toscana Centro - Empoli Intervento percutaneo mininvasivo per ridurre la pressione arteriosa presso l’Emodinamica di Empoli

(AGR) E’ stato eseguito in questi giorni un intervento innovativo per trattare i pazienti da ipertensione arteriosa resistente alla terapia farmacologica presso l’emodinamica della Cardiologia di Empoli, diretta dal dr. Attilio Del Rosso.

Si tratta di un intervento mini-invasivo di denervazione percutanea delle arterie renali, eseguito mediante un catetere per ablazione che dall’arteria femorale arriva fino alle arterie renali. Una volta che il dispositivo giunge a destinazione, dal catetere viene erogata energia a radiofrequenza a bassa potenza, finalizzata a disattivare le terminazioni del nervo simpatico, senza ledere il vaso. La procedura permette così di ottenere una riduzione sensibile e duratura della pressione arteriosa.

La durata complessiva dell’intervento è circa 30 minuti, in anestesia locale. Il paziente non accusa alcun dolore e beneficia di un recupero immediato nelle ore successive all’intervento.

L’intervento è stato eseguito dal Dr. Francesco Bonechi, in collaborazione con la Nefrologia, diretta dalla dr.ssa Viviana Finato e l’Anestesia e Rianimazione, diretta dal Dr Rosario Spina.

“E’ una procedura innovativa che comporta una rapida ripresa post operatoria. La mattina successiva all’intervento il paziente viene dimesso e può riprendere le proprie attività quotidiane- sottolinea il dr Del Rosso- Ancora una volta presso l’Ospedale di Empoli, è stato possibile, grazie ad una collaborazione multidisciplinare, eseguire una procedura di avanguardia, al fine di garantire ai pazienti la migliore qualità delle cure.”

10/10/2022 11.26

Asl Toscana Centro - Empoli 

Foto da comunicato stampa. 

Tratto da Met. 

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE