SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Fiumicino, contagi in crescita, il sindaco "spegne" il Natale

Il sindaco Montino: abbiamo ritenuto necessario estendere l'uso della mascherina all'aperto e sospendere i mercati e le manifestazioni previste da qui alla fine del periodo festivo per evitare il rischio di assembramenti. Roberto Severini (Crescere Insieme): si chiudano anche le scuole subito

printDi :: 18 dicembre 2021 14:59
Fiumicino, contagi in crescita, il sindaco spegne il Natale

(AGR) "Come avevo annunciato ieri, questa mattina ho firmato un'ordinanza che prevede alcune restrizioni in considerazione dell'impennata di contagi che abbiamo registrato negli ultimi giorni". Lo dichiara il sindaco Esterino Montino."Abbiamo ritenuto necessario estendere l'uso della mascherina all'aperto a tutto il territorio cittadino - spiega il sindaco - e sospendere tutti mercati e le manifestazioni previste da qui alla fine del periodo festivo per evitare il rischio di assembramenti e di ulteriore diffusione del virus"."Inoltre, dovranno essere severi i controlli, anche da parte dei gestori, durante le attività sportive, nei ristoranti, nei pressi di centri e parchi commerciali - prosegue -. Saranno intensificati gli interventi della Polizia Locale, in coordinamento con le altre forze dell'ordine".

"Non è una decisione che ho preso a cuor leggero - conclude Montino -. Purtroppo, però, i dati sono preoccupanti e dobbiamo fare il possibile per invertire la rotta. Serve spingere al massimo la vaccinazione, servono livelli altissimi di prudenza da parte di ciascuno, serve la collaborazione di tutte e tutti e servono nuove misure di contenimento. L'appello è, dunque, rivolto alle cittadine e ai cittadini, agli operatori commerciali, ai gestori di ristoranti e locali: rispettiamo e facciamo rispettare le regole, anche a costo di sembrare insistenti. Ne va della salute di ciascuno e di tutti".

Sulla stessa linea del sindaco anche l’opposizione. Roberto Severini (Capogruppo Crescere Insieme): "Bene ha fatto il Sindaco a fermare gli eventi di Natale. Ora bisogna chiudere le scuole subito e rispettare le regole...

Anche quest'anno - continua Severini - ci stiamo inoltrando verso il pieno delle festività natalizie, ma non possiamo negare che la situazione contagi da Covid non sia variata di molto rispetto all’anno scorso, anzi. Ci stiamo dirigendo verso il picco di contagi: oltre 460 casi totali, è quanto si legge nell’ultimo bollettino della Asl Rm3.

Numeri così forse non si erano mai visti nemmeno durante il pieno della pandemia. Questo a dimostrazione che, anche se il vaccino agisce sui sintomi, non agisce sulle positività. Inoltre, la situazione sta letteralmente sfuggendo di mano alla Asl, perché le comunicazioni arrivano in ritardo o non arrivano per niente. Il tutto, infatti, è gestito dalla cittadinanza responsabile, che fornisce le comunicazioni sulle positività.

Non sarà forse il caso, dunque, di anticipare la chiusura delle scuole, e delle palestre scolastiche, soprattutto in vista delle feste? Il 90% delle infezioni da virus sta arrivando proprio da lì….con tutte le classi in quarantena. Anche con un solo alunno positivo in classe, le famiglie si ritroveranno insieme ai propri figli a trascorrere le feste di Natale in quarantena nonostante la possibile negatività. Bene ha fatto il Sindaco ad emanare l'ordinanza per vietare gli eventi pubblici di Natale e limitare al massimo le possibilità di assembramento. Invitiamo tutti a non abbandonare il senso civico e la responsabilità che abbiamo nel proteggere chi ci circonda, rispettando le regole e non andando contro le disposizioni.

ORDINANZA DEL SINDACO CON NUOVE RESTRIZIONI PER CONTENERE IL CONTAGIO

Considerati i dati sui contagi degli ultimi giorni, il sindaco Montino ha appena firmato un'ordinanza che prevede nuove restrizioni per contenere la diffusione del covid-19. L'ordinanza è valida dalle 00.01 di domenica 19 dicembre 2021 alle ore 24.00 di domenica 9 gennaio 2022.Nello specifico, l'ordinanza prevede:

- obbligo di mascherina anche all'aperto in tutto il territorio, compresi i parchi pubblici esclusi i casi in cui si svolga attività per il benessere fisico;

- sospensione di tutte le manifestazioni, pubbliche o private, aperte al pubblico come mercatini, esposizioni, eventi, sagre e feste di quartiere;

- sospensione di tutti i mercati rionali;

- ingresso di massimo 20 persone contemporaneamente, esclusi gli operatori, nel mercato coperto di via degli orti;

- divieto di assembramento nelle aree prospicienti le attività commerciali (ad esempio: centri commerciali al chiuso, parchi commerciali all'aperto, attività di ristorazione e fast food con particolare attenzione ai luoghi di ritrovo della popolazione di giovane età);

- ai responsabili delle società e delle associazioni sportive del territorio, il massimo rispetto delle disposizioni previste dai protocolli d'intesa federali nazionali in materia di svolgimento di manifestazioni ed allenamenti;

- ai titolari delle attività di ristorazione il massimo rispetto della normativa vigente in materia di prevenzione dei contagi di COVID-19, quali distanziamento dei tavoli, controllo temperature e controllo green pass, sia da vaccinazione che da tampone antigenico con al massimo 48 ore di validità.

La violazione di queste misure prevede una sanzione amministrativa pecuniaria che va da 400 a 3000 euro.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE