SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

X Municipio, incatenati al palazzo del Governatorato per protesta contro il trasferimento degli uffici di Protesica

Alcuni disabili, accompagnati dai famigliari, si sono incatenati al cancello del palazzo del Governatorato, sede del Municipio. Si sono incontrati con il presidente Mario Falconi che ha anticipato la possibilità, se verranno recepiti locali idonei, di trasferire gli uffici alla Casa della Salute.

printDi :: 04 febbraio 2022 13:21
incontro con il presidente Falconi

incontro con il presidente Falconi

(AGR) Continua il braccio di ferro con la Asl rm 3 per il trasferimento di “Protesica” da viale Vega ad Ostia agli uffici centrali di Casalberenocchi. Questa mattina, infatti, alcuni disabili, accompagnati dai famigliari, si sono incatenati al cancello del palazzo del Governatorato, sede del Municipio.

“L’Associazione Marforio – si legge su una nota del presidnete Andrea Rapisarda - ha deciso di appoggiare la protesta di diversi genitori di ragazzi con disabilità e persone disabili, che incatenandosi alle porte del Municipio X hanno deciso di opporsi con una protesta pacifica allo spostamento dell'Ufficio Disabilità nel territorio di Acilia.

Ringraziamo l'Amministrazione del Municipio X, che nelle persone della vicepresidente Valentina Prodon e il presidente Mario Falconi, hanno ascoltato le istanze dei cittadini gravemente danneggiati da questa decisione, alle prese con oggettive difficoltà per raggiungere via del Poggio di Acilia. Si tratta di persone anziane che purtroppo non riescono a utilizzare i computer per prenotare prestazioni sanitarie come la richiesta dei pannoloni; uffici che da qualche giorno non accolgono le chiamate dell'utenza visto lo spostamento degli uffici. Il presidente Falconi ha comunque spiegato come ci sia la volontà di trasferire l'Ufficio Disabilità, l'Ufficio Pannoloni e l'Ufficio Protesi presso la struttura della Casa della Salute a Ostia, situata sul lungomare Paolo Toscanelli. Una situazione che tranquillizzerebbe utenti e dipendenti dell'ASL Roma 3 e sulla quale ci impegneremo per ottenere l'effettiva apertura dei locali”.

Sulla questione si è mossa anche la consigliera regionale Grippo (Azione) che ha presentato un’interrogazione urgente volto a chiedere un’intervento chiarificatore della Asl. In Municipio Andrea Bozzi (Lista Calenda) scrive: “"Ho presentato un'interrogazione urgente in Municipio X trovando la solidarietà del Presidente Falconi e di tutta la maggioranza di centrosinistra, ma non basta, perché ora servono le risposte concrete di chi ha le competenze. Il disagio è grande e coinvolge tante famiglie che da giorni protestano e che sono preoccupatissime, perché nell'Ufficio Protesico c'è anche un medico specialista che prescrive le cure ai pazienti con disabilità psichiche e anche loro dovrebbero improvvisamente andare in un Ufficio lontano più di un chilometro dalla stazione di Acilia. Non è accettabile, inoltre, che la Asl smonti un altro pezzo del CPO, polo di eccellenza del nostro territorio, per ragioni meramente economiche o comunque tecniche”.

Photo gallery

le persone incatenate
le persone incatenate

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE