SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Ostia, visita lampo della Raggi sul lungomare

print22 ottobre 2019 16:03
Ostia, visita lampo della Raggi sul lungomare
(AGR) La Raggi va al mare per uno scampolo d’estate. Una visita “segreta” e “lampo” per mettere a fuoco i prossimi interventi sul litorale ( a sentire Paolo Ferrara su face book). Una visita che non è piaciuta alle opposizioni. SI X Municipio, con una nota a firma di Marco Possanzini, scrive: “La Sindaca di Roma Virginia Raggi, nelle ore in cui veniva liquidata Roma Metropolitane e con essa i lavoratori, è apparsa sorridente sul litorale romano, come al solito alla "chitichella", come al solito senza dire nulla di concreto, come al solito senza assumere alcuna responsabilità. Per la foto ricordo, con il film maker Paolo Ferrara e la Presidente di Municipio Di Pillo, è stato scelto uno dei pochissimi tratti di "lungomuro" da cui il mare è visibile. Una scelta come al solito "furba", data in pasto ad una platea nazionale che non conosce nello specifico la condizione del lungomare di ponente, farcita di astuzia perchè ignora completamente la reale condizione in cui si trova il Mare di Roma dove l'accessibilità e addirittura la visibilità del mare sono un miraggio. Non una parola sulle promesse mancate fatte ai cittadini.

Nulla di nulla, solo sorrisi e generiche dichiarazioni ancorate alle solite promesse di intervento senza specificare altro, senza andare oltre, senza turbare troppo i potenti che hanno messo radici sul Mare di Roma. Vorremmo sapere, da Paolo Ferrara, perché non sono andati a vedere quanta plastica è stata mescolata alla spiaggia durante i lavori all'ex MED, visto che viene portato come esempio? Perchè nessuno ha controllato? perchè nessuno è intervenuto? Perchè nessuno ha rimosso i sacchi di nylon sul litorale di ponente utilizzati come argine alle mareggiate? Non ci si può riempire la bocca con i sani principi per poi utilizzarli come zerbino una volta scattata la foto ricordo”.

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
x

ATTENZIONE