SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Ostia, torna Salvini a raccogliere "il grido di dolore" che arriva dalle case popolari

print06 febbraio 2020 15:53
visita Salvini

visita Salvini

(AGR) “Questa mattina alle ore 11 – ha detto Monica Picca (Lega-Salvini) -  il nostro capitano Matteo Salvini (come avevamo anticipato su AGR) è tornato ad Ostia per un  nuovo tour nei caseggiati popolari per raccogliere la richiesta di aiuto di numerose famiglie che, nei giorni scorsi gli avevamo arrivare. Era qui per verificare e constatare le condizioni in cui queste famiglie sono costrette a vivere durante questo inverno, al freddo senza riscaldamento. Ed inoltre è venuto a constatare lo stato di mancata manutenzione degli alloggi stessi da parte del comune. E tutto questo malgrado i nostri numerosi solleciti – ha continuato la Picca - ad intervenire presentati in aula”.

L’appuntamento con Salvini era alle 11 dinanzi ai caseggiati popolari in fondo a via Vasco De Gama, già un’ora prima, però, la gente si accalcava e sono arrivati i primi slogan di sostegno. Intanto FdI, proprio ieri aveva presentato un’ulteriore richiesta di intervento al Presidente Di Pillo e di riunire subito la Commissione affari sociali in Campidoglio.  "Le situazioni più critiche sono in via Cagni, via Vincon, via Vasco de Gama, via Forni – afferma Maria Cristina Masi (consigliere FdI X Municipio) - Stiamo insistendo ormai da settimane per garantire ai residenti dei palazzi comunali o di poter usufruire dei riscaldamenti nel mese più freddo dell’anno. Ci sono anziani, malati e bambini costretti a stare con il cappotto all’interno degli appartamenti o ad accendere il forno della cucina per scaldarsi. Una vergogna. Abbiamo scritto al Presidente del Municipio di nuovo, affinché si impegni in modo più determinato presso Roma Capitale. Il nostro Capogruppo Capitolino Andrea De Priamo ha presentato una richiesta di Commissione in Campidoglio per affrontare il problema prima che sia troppo tardi e i nostri concittadini finiscano la stagione al gelo. Il nostro appello durante l’ultimo Consiglio era chiaro e chiedeva un impegno urgente dell’Amministrazione per risolvere il problema. Le situazioni più critiche devono essere affrontate con la massima sollecitudine. Continueremo a produrre atti finché non vedremo la soluzione del problema”. Oggi, intanto, è arrivato Salvini, accolto da selfie ed applausi, che ai microfoni di radio e tv ha rilanciato subito l’autonomia: “Ostia è davvero troppo lontana dal Campidoglio dove c’è gente che addirittura non sa dove sia…ha tutte le carte in regola per diventare comune autonomo. Qui ci sono bimbe che dormono al freddo e con la muffa alle pareti. Anziane di 80 anni sequestrate in casa per il blocco degli ascensori. Buche nelle strade, negozi irraggiungibili, citofoni fuori uso, garage allagati, marciapiedi impercorribili.Una situazione insostenibile".

Photo gallery

visita Salvini
Picca (consigliera X Municipio Lega) con Salvini
 
x

ATTENZIONE