SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Ostia Antica, Roberto Gualtieri incontra i cittadini, candidatura Unesco? Una priorità

Alessandro D’Alessio, direttore degli scavi: “La Candidatura Unesco è una cosa positiva, bisogna ricordare che l’antica Ostia era la porta di Roma per l’accesso e l’approvvigionamento ed attualmente, questo è uno dei parchi archeologici più grandi d’Europa".

printDi :: 03 luglio 2022 20:06
Ostia Antica, Roberto Gualtieri incontra i cittadini, candidatura Unesco? Una priorità

(AGR) La visita di Roberto  Gualtieri ad Ostia Antica, nel corso dell'ultimo giro per i quartieri romani, ha riaperto la questione della candidatura Unesco del sito archeologico, un tema aperto da anni ed ancora in attesa di una risposta convincente. Il Cdq ha aperto la mini-conferenza chiedendo al sindaco come si stesse muovendo il comune di Roma e quali strade intenda percorrere per dare sostanza e forza alla candidatura. I cittadini di Ostia Antica, sul tema, sono pronti ad impegnarsi in prima persona per il raggiungimento dell’ambito riconoscimento.

Il primo a rispondere ed a spiegare la situazione è stato l’archeologo Alessandro D’Alessio, direttore degli scavi: “La Candidatura Unesco è una cosa positiva, bisogna ricordare che l’antica Ostia era la porta di Roma per l’accesso e l’approvvigionamento ed attualmente, questo è uno dei parchi archeologici più grandi d’Europa. Oggi però va detto che l’Unesco sembra un po’ meno favorevole a dare il riconoscimento a singoli siti ed appunto, bisogna iniziare a ragionare in una logica sistemica, coinvolgendo il comune di Fiumicino, senza rete non si va molto lontano. Inoltre, servono infrastrutture (Roma-Lido in primis da riqualificare) e lavorare su un tessuto connettivo che può diventare più appetibile per l’Unesco” Il sindaco Gualtieri annuisce e conferma: “Sulla candidatura la volontà politica è stata espressa in maniera chiara. Altra cosa è però fare una strategia vincente, per questo, bisogna comunque ragionare in una logica di sistema, noi vogliamo il giusto riconoscimento del nostro patrimonio storico ed archeologico. Un obiettivo al quale stiamo lavorando”.

Il sindaco ha proseguito la visita, accompagnato da Mario Falconi, presidente del X Municipio. “Abbiamo condiviso le criticità e valutato insieme soluzioni e prospettive che possano rendere questo quartiere un luogo unico del nostro municipio . - scrive sulla sua pagina facebook la v.presidente del X Municipio Valentina Prodon - Valorizzazione degli scavi , realizzazione di una vera isola ambientale , progettazione di una ciclostazione alla stazione di Ostia Antica , miglioramento della viabilità intervenendo sull’incrocio tra Via del Mare ,Ostiene e via di Castel Fusano , accessibilità del cavalcavia pedonale”. Obiettivo: una riqualificazione di tutta l’area per rendere Ostia Antica uno dei quartieri dei 15 minuti di Roma Capitale .

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE