SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Luigi XV, dopo di me il diluvio: indigenza e bisogni degli italiani

La Caritas Diocesana ha effettuato uno studio sulla popolazione romana delle condizioni economiche delle famiglie dopo la pandemia. Pare che quattro romani su cinque campano con circa 1000 euro al mese.

printDi :: 03 aprile 2022 18:29
Luigi XV, dopo di me il diluvio: indigenza e bisogni degli italiani

(AGR) di Ruggero Cametti

Verso la fine del suo lunghissimo regno Luigi XV di Francia pronuncio’ la famosa frase “apres moi le deluge”, dopo di me il diluvio. Non sempre avvenimenti sconvolgenti sfuggono all’occhio attento dei pochi in grado di prevederli. Lo stesso nipote Luigi sedicesimo , che finira’ ghigliottinato, quando a Versailles una turba urlante stava per invadere la reggia, chiese a un collaboratore “che cos’e,’ una rivolta?”.

Il cortigiano rispose “no, maesta’, e’ la rivoluzione”. Il povero re non aveva ancora capito niente. Del resto la sua attivita’ preferita era di trastullarsi nella costruzione di piccoli oggetti artigianali, mentre la sua consorte, dicono farneticasse di distribuire brioches alle folle che chiedevano pane.

Oggi giorno a seguito delle vicende dell’Ucraina alcuni commentatori preconizzano il diluvio della guerra nucleare : pero’ al termine di tale olocausto non ci sara’ solo una rivoluzione ma la dissoluzione della specie umana.

La Caritas Diocesana ha effettuato uno studio sulla popolazione romana delle condizioni economiche delle famiglie dopo la pandemia. Pare che quattro romani su cinque campano con circa 1000 euro al mese . Sono fortunate le famiglie con nonni i quali sono titolari di pensioni che li rendono piu’ ricchi dei nipoti. Molta gente e’ precipitata in condizioni di bisogno e spesso non paga le bollette . Circa il dieci per cento a volte rinunzia a prestazioni sanitarie non potendosi permettere la spesa per anticipare le lunghe code delle prenotazioni . Molte famiglie sono composte da una sola persona, in genere pensionati.

Illuminante l’osservazione nei mercatini di gente modesta che acquista verdure di basso valore per la spesa quotidiana, con l’occhio piu’ al risparmio che alla qualita’ della merce. Speriamo che qualcuno non vorra’ offrire brioches agli indigenti….

NdR: Ruggero Cametti è un politico di lungo corso, nato nella Democrazia Cristiana ha avuto incarichi importanti nella DC Capitolina e sul litorale è stato più volte consigliere municipale. Ritiratosi dalla politica attiva da alcuni anni cura la campagna elettorale di giovani politici della capitale e ha continuato ad occuparsi di politica affiancando con preziosi consigli gli esponenti politici locali.

Profondo conoscitore delle problematiche del X Municipio dove ha lavorato e si è impegnato per anni è un punto di riferimento per il centrodestra anche se resta un importante e competente conoscitore della politica, sopratutto locale. Da oggi collabora con AGR esponendo il suo punto di vista sui tanti temi della politica. Buona lettura (e.b.)

nella foto: una mensa caritas

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE