SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Fiumicino, no allo spostamento del mercato

print22 novembre 2019 17:14
Fiumicino, no allo spostamento del mercato
(AGR) "È stato approvato oggi il progetto di spostamento del mercato del sabato di Fiumicino in un’area esterna. Costo dell’opera 3 milioni e 200mila euro. - Questo il commento del consiglieri comunali della Lega Federica Poggio e Vincenzo D’Intino, i quali aggiungono - “Saremo controcorrente ma ci domandiamo: è giusto spendere tre milioni e duecentomila euro di tasse dei cittadini per realizzare un’area dove far traslocare un mercato che si tiene una volta a settimana e un parcheggio per 500 vetture, nemmeno fossimo al centro di Roma così come ha oggi deliberato la maggioranza di centrosinistra?

E non sarebbe più giusto - continua la nota della Lega - utilizzare quei fondi per realizzare al contrario 3 nuove scuole, viste la chilometriche liste d’attesa? O per terminare il piano dell’illuminazione pubblica per esempio, avere collegamenti più efficienti all’interno del Comune e con la stazione di Parco Leonardo, realizzare impianti sportivi per i ragazzi e luoghi di socializzazione e semplicemente per potenziare il servizio decoro e magari avere dei lungomare finalmente decenti?

Dietro la delibera approvata oggi dal consiglio comunale c’è davvero un piano per i cittadini di Fiumicino o c’è qualcosa che ci sfugge?Il mercato del sabato va sistemato e ubicato in un’altra area, su questo non ci piove. Ma tre milioni e duecentomila euro valgono l’impresa? Parliamo di un’opera che nell’ultimo anno ha visto triplicare i costi: da 1.4 milioni di euro, a 2.5 milioni fino alle dichiarazioni di oggi che hanno paventato un’impennata fino a 3.2 milioni di euro inserendoci l’ormai famoso centro fitness comunale all’aperto.

Come Lega - si legge sulla nota stampa - abbiamo votato contro questo che, a nostro modesto parere, è l’ennesimo sperpero di denaro pubblico. Peccato che a sostenere questa battaglia ci sia stato solo il Movimento 5 Stelle, mentre le altre forze politiche di opposizione hanno preferito adeguarsi con un’astensione che sa tanto di mano tesa al sindaco Montino”.

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
x

ATTENZIONE