SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Fiumicino, dalla Regione 14 milioni per il porto commerciale

14 milioni di euro che saranno erogati con tranche di 700 mila euro all'anno per le portualità di Civitavecchia e Fiumicino. I fondi consentiranno il porto commerciale a Fiumicino ed il completamento dell’ultimo miglio ferroviario del porto di Civitavecchia

printDi :: 06 agosto 2021 12:43
Fiumicino, dalla Regione 14 milioni per il porto commerciale

(AGR) Quattordici milioni di euro, 700mila euro all’anno da qui al 2041 già finanziati, per rilanciare la portualità di Civitavecchia e Fiumicino. Il Consiglio Regionale del Lazio ha approvato l’emendamento della consigliera regionale del Pd Lazio, Michela Califano, inserito nel collegato di bilancio.  “E' stato un lavoro lungo e importante di cui sono davvero orgogliosa - spiega Michela Califano, consigliera regionale Pd -. Si tratta di fondi importantissimi, fondamentali, per rilanciare uno degli asset centrali non solo della nostra Regione ma dell’intero Paese. I 14 milioni serviranno per la copertura degli oneri derivanti dalla contrazione dei prestiti con la banca europea degli investimenti riguardo gli interventi relativi al nuovo porto commerciale di Fiumicino e l’ultimo miglio ferroviario del porto di Civitavecchia”. 

“Un provvedimento importantissimo - spiega Califano - legato al completamento di opere infrastrutturali strategiche per il sistema logistico e trasportistico del Lazio. Un risultato portato a casa con tanta fatica per il quale voglio ringraziare in particolare il Vicepresidente della Regione Lazio, Daniele Leodori e il Presidente dell’Autorità di Sistema, Pino Musolino. L’obiettivo ora è completare il prima possibile opere fondamentali per questi territori che diano nuovo respiro anche al turismo, asset che dopo il Covid ha subito una forte contrazione. Con questo maxi stanziamento andiamo invece a dare nuovo impulso a due territori da sempre considerati la porta del Mediterraneo, salvaguardando i posti di lavori con uno sguardo a nuova occupazione”.

foto pixabay

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE