SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Utenze non domestiche, basta "promesse" ai lavoratori

Flavio Vocaturo del Pd AMA torna asollecitare il Campidoglio sulla questione dei 270 dipendenti della Multiservizi che svolgevano il servizio ed in attesa di transitare nei ruoli dell'AMA. Servono risposte chiare per i lavoratori

printDi :: 03 settembre 2020 15:01
protesta lavoratori in campidoglio

protesta lavoratori in campidoglio

(AGR) “Sulla situazione delle utenze non domestiche per la raccolta dei rifiuti, ci sono 270 famiglie che sono senza lavoro da più di tre mesi. - ricorda Flavio Vocaturo Pd AMA -  Fin dalle prime manifestazioni gli è stato sempre detto di avere pazienza che tutto si sarebbe risolto  a breve e tra incontri , verbali e riunioni ad oggi, questi lavoratori non hanno la dignità di un lavoro.

Addirittura arrivano proposte indecenti dalle loro ditte, tra l'essere licenziati e l'aspettativa non retribuita. La verità è che il Campidoglio si è preso mesi e mesi di tempo per arrivare a fine mandato, tamponando la cosa, magari facendoli anche lavorare per altri mesi e poi passare “la palla” al prossimo Sindaco di Roma.

La cosa migliore da fare sarebbe stata l'assunzione in Ama come prevedeva l'articolo 6 del contratto nazionale del lavoro ma per l'amministrazione non era una scelta politicamente corretta. Sul futuro dei lavoratori - conclude Vocaturo - e lo abbiamo visto in tutti i settori delle aziende municipalizzate, non importa nulla. Sarebbe opportuno che ai lavoratori della Utenze non domestiche “CHE HANNO FINITO LA PAZIENZA”, si smetta di raccontare bugie e gli si dica la verità sul loro futuro".

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE