SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Roma, Farmacap, sindacati: “Serve un intervento immediato”

Filcams Cgil Roma Lazio, Fisascat Cisl Roma Capitale e Rieti e Uiltucs Roma e Lazio: Farmacap a rischio chiusura

printDi :: 01 marzo 2021 15:00
Farmacap l’azienda sociosanitaria di proprietà del Comune di Roma Capitale

Farmacap l’azienda sociosanitaria di proprietà del Comune di Roma Capitale

(AGR) Farmacap, sindacati: “Serve un intervento immediato”       

“Durante il confronto sindacale del 25 febbraio scorso il Commissario straordinario, il Direttore Generale e il Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti ci hanno formalizzato la drammatica condizione in cui versa Farmacap, l’azienda sociosanitaria di proprietà del Comune di Roma Capitale. L’azienda speciale ha subito una riduzione del fido bancario di 2 milioni di euro a causa della diminuzione di fatturato delle 45 farmacie di proprietà e per la mancata discussione ed approvazione da parte della proprietà, ad oggi, dei bilanci dal 2013; bilanci che il Commissario dichiara di aver recapitato agli uffici capitolini già da novembre 2019, senza aver ricevuto alcun riscontro”.

E’quanto si legge in una nota di Filcams Cgil Roma Lazio, Fisascat Cisl Roma Capitale e Rieti e Uiltucs Roma e Lazio, in cui si aggiunge che “la diminuzione del fido non consentirà di pagare gli stipendi ai 350 dipendenti dell’azienda a partire dal prossimo mese e impedisce di saldare i debiti con i fornitori, con l’inevitabile conseguente mancata disponibilità dei prodotti farmaceutici necessari per la prosecuzione dell'attività di vendita. Il presidente del Collegio dei Revisori ha annunciato che, in assenza di una ricapitalizzazione da parte del Comune di Roma Capitale, l’azienda sarà posta in liquidazione coatta.Tutto questo nel colpevole silenzio di chi governa la città e dovrebbe fare in modo che le società di proprietà siano messe nelle condizioni di garantire servizi di qualità alla cittadinanza”.

“Chiediamo – si prosegue - l'immediato intervento della Sindaca e della sua giunta. Farmacap e i suoi lavoratori vogliono uscire da questo stallo e per farlo serve:

- l'uscita dall'infinito commissariamento a cui  l'azienda è condannata da ormai sette anni;

- la nomina di un nuovo gruppo dirigente capace di dare un programma ed una prospettiva per il futuro all'azienda sociosanitaria;

- l'approvazione dei bilanci arretrati ed un rifinanziamento della società, accompagnati dalla dotazione di un contratto di servizio che stabilisca quali sono le risorse comunali con cui Farmacap dovrà continuare a  svolgere le attività per la cittadinanza”.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE