SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Mense scolastiche X Municipio, si sblocca la vertenza "Innova"

Marco Possanzini (Sinistra Civica Ecologista X Municipio): grazie all'intervento di Mario Falconi la questione sarebbe stata risolta ma per una soluzione definitiva il comune deve sospendere le esternalizzazioni ed assumere personale

printDi :: 17 dicembre 2021 20:16
Mense scolastiche X Municipio, si sblocca la vertenza Innova

(AGR) "Ieri, durante il Consiglio Municipale Straordinario sulla Roma Lido, decine di lavoratrici della Innova, azienda che gestisce per conto del Comune di Roma le mense scolastiche, hanno giustamente protestato perchè da mesi non percepiscono lo stipendio. - denuncia Marco Possanzini, capogruppo Sinistra Civica Ecologista X Municipio -  Il Presidente Falconi e gli Assessori competenti si sono immediatamente attivati, effettuando delle verifiche presso i dipartimenti coinvolti e direttamente presso l'azienda, al fine di garantire l'erogazione delle mensilità arretrate e non pagate.

L’intervento provvidenziale del Presidente Falconi è risultato decisivo per avviare la soluzione di questa emergenza. Una importante notizia, soprattutto per chi stava aspettando il pagamento degli stipendi, che però non risolve il problema nella sua complessità. E' il momento di aprire una profonda riflessione sulle esternalizzazioni dei servizi pubblici. Il sistema delle esternalizzazioni dei servizi, oltre a produrre precarietà, incertezza, ricattabilità ed anche infiltrazioni criminali, determina un costo enorme per i cittadini a fronte di un servizio erogato spesso di scadente qualità.

Innanzitutto- continua Possanzini -  vanno fermati una volta e per tutte gli affidamenti in proroga dei servizi in quanto devono essere fatte nuove gare, garantendo la clausola sociale per tutti i lavoratori già in servizio, aprendo quindi la partecipazione a più soggetti. In secondo luogo va aperta una riflessione profonda sulle esternalizzazioni dei servizi, cioè sulle privatizzazioni, e sulla logica di mercato sovraordinata al concetto di servizio pubblico. Con il passare degli anni è sempre più evidente come le esternalizzazioni dei servizi non siano la soluzione ma siano parte del problema in quanto i costi per i cittadini aumentano a dismisura mentre le condizioni dei lavoratori peggiorano così come la qualità del servizio erogato agli utenti.

L'unico modo per migliorare i servizi, garantire i lavoratori e risparmiare soldi pubblici è di pensare ad assumere direttamente i lavoratori come dipendenti pubblici. Gli esempi di Innova, Tevere TPL, Tundo Spa, Ma.Ca., così come tante altre aziende, dicono che è ora di invertire la rotta".

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE