SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Hotel Selene, disposta cassa integrazione e stop ai licenziamenti per i dipendenti

Pomezia, buone notizie per i lavoratori dell’Hotel Selene. L’Inps ha validato la richiesta avanzata dalla Regione Lazio di usufruire degli ammortizzatori sociali avviando la cig, come strumento alternativo ai licenziamenti, per i 30 dipendenti.

printDi :: 20 marzo 2021 16:21
Hotel Selene, disposta cassa integrazione e stop ai licenziamenti per i dipendenti

(AGR) Buone nuove per i lavoratori dell’Hotel Selene a Pomezia. L’Inps ha validato la richiesta avanzata dalla Regione Lazio di usufruire degli ammortizzatori sociali avviando la cassa integrazione guadagni, come strumento alternativo ai licenziamenti, per i 30 dipendenti della struttura ricettiva. Ricordiamo che il polo alberghiero è stato oggetto di chiusura definitiva e conseguente avvio della procedura fallimentare e che i lavoratori non percepiscono sussidi dal 13 ottobre.

“Accolgo con soddisfazione la notizia che i trenta lavoratori dell’Hotel Selene di Pomezia, rimasti per circa cinque mesi senza sussidi, potranno finalmente ricevere la Cassa Integrazione – dichiara l’Assessore regionale  al Turismo, Enti locali, Sicurezza Urbana, Polizia locale e Semplificazione amministrativa Valentina Corrado – Ringrazio il Sindaco di Pomezia Adriano Zuccalà e l’Assessore al Lavoro della Regione Lazio, Claudio Di Berardino, con i quali ci siamo attivati per risolvere il problema di queste famiglie che, a seguito della chiusura definitiva della struttura ricettiva e l’avvio della procedura fallimentare, si sono ritrovate senza un’entrata economica e senza alcun sussidio. La chiusura dell’Hotel Selene, una delle più grandi e rinomate strutture ricettive di Pomezia ha, in termini di indotto, ricadute negative su tutta la Città che, dopo Roma, è uno dei primi poli alberghieri del Lazio. Il nostro compito è anche quello di fare in modo di non disperdere il grande patrimonio di esperienza ed attrattività turistica di strutture come questa, che rappresentano un punto di riferimento sia in termini di economia complessiva che di valore storico”.

“Una buona notizia che rende noi e le nostre famiglie più sereni – commentano soddisfatti i lavoratori – Finalmente si iniziano a diradare le prime nubi sul futuro di questo importante complesso aziendale. Vogliamo ringraziare il Sindaco Zuccalà e la Consigliera Corrado, oggi Assessore regionale, che fin dal primo momento non hanno mai smesso di sostenerci e di portare avanti le nostre istanze”.
“Una buona notizia per i 30 dipendenti dell’Hotel Selene – sottolinea il Sindaco Adriano Zuccalà – Una struttura ricettiva punto di riferimento importante per il nostro territorio, con una storia pluridecennale alle spalle. Ringraziamo la Regione Lazio e il neo Assessore Valentina Corrado che hanno accolto il nostro appello e hanno affrontato tempestivamente la questione attivando la cassa integrazione e quindi garantendo un sussidio alle famiglie coinvolte scongiurando i licenziamenti collettivi. Continueremo a monitorare la situazione auspicando questo sia solo il primo passo e che si possa trovare una soluzione per garantire una continuità occupazionale ai lavoratori coinvolti”.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE