SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Fiumicino, entro l'anno stabilizzati 16 lavoratori precari

Il v.sindaco Di Genesio Pagliuca: siamol il primo comune in Italia che si muove sul fronte del lavoro sebbene in una fase difficile per tutto il Paese. L'amministrazione comunale sta continuando a lavorare su tutti i fronti, non solo nell'emergenza sanitaria

printDi :: 23 aprile 2020 17:21
consiglio comunale  fiumicino

consiglio comunale fiumicino

(AGR) "La legge è entrata in vigore lo scorso 27 febbraio e ci siamo subito messi all'opera per stabilizzare quante più persone possibili nel nostro organico, primo comune in Italia". Lo dichiara il vicesindaco e assessore al Personale Ezio Di Genesio Pagliuca. "Nella seduta di giunta di ieri abbiamo approvato la delibera che dà il via alla stabilizzazione di 16 persone - spiega l'assessore -. Si tratta di 2 istruttori amministrativi, 1 funzionario, 5 agenti di polizia locale e 8 tra educatrici e maestre. Tutti saranno stabilizzati entro l'anno".

"Una decisione che non graverà sulle casse del Comune perché si tratta di persone che già lavorano con noi, ma da precarie - sottolinea Di Genesio Pagliuca -. Tutte loro hanno i requisiti richiesti dalla legge, ovvero 36 mesi di lavoro presso l'ente negli ultimi 8 anni e aver superato precedenti procedure selettive". "Questo personale si aggiunge a quello già assunto con i concorsi precedenti (ad esempio, le 56 educatrici e maestre) e a quello che assumeremo con i concorsi banditi lo scorso febbraio - aggiunge l'assessore -, tra cui 18 agenti di polizia locale per un totale di 23 agenti. Per i concorsi, a tal proposito, siamo in fase di verifica delle domande presentate. Com'è noto tutti i concorsi sono fermi a causa dell'emergenza coronavirus. Attendiamo quindi che si possano programmare ed espletare le prove: saremo operativi non appena saranno sbloccati. Alla fine dei concorsi, il Comune conterà 51 dipendenti in più".

"Sebbene in una fase difficile per tutto il Paese - conclude il vicesindaco - l'amministrazione sta continuando a lavorare su tutti i fronti, non solo su quello dell'emergenza sanitaria ed economica. Sebbene alcuni servizi possono avere subito qualche inevitabile rallentamento, la macchina amministrativa sta continuando a funzionare in ogni suo aspetto e per questo voglio cogliere questa occasione per ringraziare tutti coloro lo stanno permettendo".

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE