SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Aeroporto, tutele per tutti i lavoratori stagionali

Petrillo (consigliere comunale Fiumicino): i lavoratori stagionali aeroportuali, non sono rientrati in nessuna delle misure del Governo a favore dei lavoratori per lock down. Presenterò odg per richiesta a Governo e Regione Lazio strumenti di tutela categoria

printDi :: 08 maggio 2020 19:07
Aeroporto, tutele per tutti i lavoratori stagionali

(AGR)  "Al prossimo Consiglio comunale presenterò un ordine del giorno, controfirmato da tutti i consiglieri di maggioranza, per chiedere la tutela di tutti i lavoratori stagionali aeroportuali". Lo dichiara il consigliere comunale Angelo Petrillo. "A causa della pandemia da Covid-19 - spiega - il settore turistico, e in particolare i viaggi in aereo, hanno subito un drastico calo con conseguenze drammatiche per tutti i lavoratori degli scali aeroportuali e del loro indotto. Anche l'hub internazionale di Fiumicino, purtroppo, non è rimasto indenne e questo ha comportato un diffondersi della crisi sulla vita economica e sociale del Comune, considerando che migliaia di persone del territorio lavorano all'interno dello scalo".

"Ancor più drammatico è il fatto - aggiunge Petrillo - che i lavoratori stagionali aeroportuali, assunti con tipologia contrattuale "CTD", non sono rientrati in nessuna delle misure del Governo a favore dei lavoratori colpiti dall'emergenza sanitaria. Sull'esempio di alcune Regioni a statuto speciale, che hanno istituito forme di ammortizzazione sociale specifiche per i lavoratori stagionali, con questo odg chiediamo a Sindaco e Giunta di chiedere al Governo e alla Regione Lazio di mettere in atto strumenti eccezionali volti alla tutela salariale e occupazionale della categoria dei lavoratori stagionali aeroportuali; di valutare la possibilità di introdurre un “diritto di precedenza” per il ritorno in servizio dei lavoratori stagionali; di valutare la possibilità del congelamento delle anzianità di servizio per tutti i lavoratori; di studiare la possibilità di mettere in atto misure di sostegno a lungo termine per accompagnare i lavoratori alla stagione 2021".

"Ringrazio le organizzazioni sindacali e i giovani del gruppo dei lavoratori stagionali che mi hanno supportato nella stesura di questo documento. E' fondamentale - conclude - che in questa fase emergenziale nessuno rimanga indietro".

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE