SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Laurentino, sotto lo stesso cielo...una festa per tutti

Sotto lo Stesso Cielo Tour..... Giuliani e Casta approdano al Laurentino e animano il popolo in finestra del quartiere, secondo una formula ben congegnata che conquista il pubblico. Un successo la sesta tappa del primo live show on the road sotto Covid-19

printDi :: 24 maggio 2020 18:48
Sotto lo stesso cielo tour interpreti

Sotto lo stesso cielo tour interpreti

(AGR) Dopo ben cinque appuntamenti nella periferia della capitale (Corviale, San Basilio, Tor Bella Monaca, Tor Pignattara e Ostia) “Sotto lo Stesso Cielo Tour – Musica, risate e solidarietà ai tempi del Coronavirus” è approdato ieri al Laurentino ed ha animato un entusiasta pubblico in finestra (e in piazza) del popoloso quartiere romano.Grandi emozioni e pubblico in festa per la sesta tappa dello show live rigorosamente on the road voluto da Salvamamme, unico al mondo sotto Covid-19, con due straordinari mattatori, Antonio Giuliani, con la sua irresistibile e irrefrenabile comicità e il violinista bresciano Andrea Casta con il suo archetto luminoso, affiancati dal popolare Dj Gabry Imbimbo.

"È stato bello vedere come la gente si è lasciata coinvolgere, il calore della loro partecipazione si sentiva nonostante la distanza fisica. La forza della musica, delle parole e delle risate è arrivata ad ogni balcone. Un'esperienza nuova per me e sicuramente molto emozionante" racconta l’attrice Giorgia Palmucci, Premio Miglior Attrice per “Viola del pensiero” al Global Short Film Awards di Cannes, che ha aperto l’evento con una emozionante dedica al maestro Ezio Bosso, recentemente scomparso. Ospiti speciali dello spettacolo sono stati il Trio Monti, composto da tre musicisti che provengono da tre dei monti di Roma: Giampiero Mannoni, alla voce, di Monte Mario, Valerio Mileto, alla chitarra, di Monte Sacro, Valdimiro Buzi, al mandolino, della Montagnola che, al termine della loro esibizione, hanno commentato: “è stata una grandissima emozione poterci esibire in questo evento unico e portare la nostra musica tra gli abitanti del quartiere Laurentino. Per noi che suoniamo e scriviamo canzoni romane è sempre entusiasmante respirare l'atmosfera dei quartieri popolari, e mai come oggi siamo stati felici di essere qui. Un'occasione importante per far ripartire la vita, la cultura, la socialità - seppure a distanza - in un momento particolare come quello che stiamo vivendo”.

Al pubblico in finestra, ma non solo, anche a quello in piazza rigorosamente distanziato, è stata offerta un’ora di grande festa e allegria nello spirito che ha animato l’associazione guidata da Grazia Passeri a sostenere il tour: “regalare benessere fisico e musica per il cuore e per l’anima alle persone”.

Lo spettacolo è stato realizzato grazie al regista Antonio Centomani e a grandi professionisti come Fabio Zazzaretta.

Photo gallery

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE