SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Peste suina: Unc, vanno subito abbattuti animali infetti

"Siamo molto allarmati e preoccupati per il caso di peste suina verificatosi in Piemonte"

printDi :: 08 gennaio 2022 19:18
Agostino Macrì - esperto dell'Unione Nazionale Consumatori per la sanità pubblica veterinaria

Agostino Macrì - esperto dell'Unione Nazionale Consumatori per la sanità pubblica veterinaria

(AGR) "Siamo molto allarmati e preoccupati per il caso di peste suina. Il ministero della Salute deve immediatamente attivare un monitoraggio per verificare la diffusione della malattia e avviare un piano di abbattimento di tutti gli animali infetti o potenzialmente infetti" afferma Agostino Macrì, esperto dell'Unione Nazionale Consumatori per la sanità pubblica veterinaria.

"Per questa seria malattia non esistono né vaccini né terapie, quindi l'unica possibilità è di eliminare tutti gli animali infetti, possibilmente prima che l'epidoozia si possa diffondere sul territorio e negli allevamenti suini, cosa che implicherebbe non solo gravissimi danni per gli allevatori, per il patrimonio zootecnico e le aziende di trasformazione, ma, in ultima analisi, anche per i consumatori per il rischio di rialzi del prezzo della carne suina e dei suoi derivati" conclude Macrì.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE