SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Un buon libro...la migliore medicina contro il coronavirus

Promuovere la lettura per restare a casa. Il ruolo svolto dall'Ostia liber fest sul litorale romano, manifestazione che ha coinvolto dieci librerie ed alla quale hanno partecipato migliaia di persone

printDi :: 14 marzo 2020 16:52
libri in mostra

libri in mostra

(AGR) Chiusi in casa…..costretti fra quattro mura, stanchi dello schermo del computer si torna a leggere un buon libro. A sfogliare le pagine non siamo quasi più abituati. Eppure per sconfiggere il virus un buon libro sembra la medicina migliore. Per questo assume sempre più importanza promuovere la lettura. In questo ambito ha svolto e svolge tutt’ora un ruolo fondamentale la “Festa del libro e della lettura”, appuntamento periodico organizzato e promosso da Gianni Maritati. Sul litorale romano, però, qualcosa si muove. La prima edizione dell’”Ostia liber fest” ha sottolineato come la condivisione della lettura sia un valore importante. Dieci Librerie ne hanno, infatti, dato prova concreta aderendo e collaborando assieme al successo del primo Ostia Liber Fest, che si è svolto dal 14 febbraio all’8 marzo 2020 sul tema “I libri parlano di te”.

In realtà, l’emergenza-Coronavirus ha imposto una sospensione delle attività (tutte gratuite) negli ultimi giorni del Festival, ma questo non ha cambiato la sostanza e gli scopi del progetto, che verrà senz’altro riproposto il prossimo anno. L’evento, primo nel suo genere ad Ostia, è stato patrocinato dalle Biblioteche di Roma (coinvolgendo la “Morante” di Ostia e la “Onofri” di Acilia) e dal Comitato per i 100 anni dalla nascita di Gianni Rodari, che si celebra in questo 2020 e che spesso il Festival ha omaggiato. "Grazie a questo duplice, prestigioso appoggio, - ricorda Gianni Maritati -  abbiamo coinvolto persone di tutte le età, abbiamo presentato libri bellissimi, abbiamo svolto attività di grande presa e attrattiva per tutti. Non solo. Abbiamo dato vita ad una esperienza ricca e multiforme: un patrimonio culturale, sociale e morale che ora dobbiamo valorizzare e ampliare il più possibile. Soprattutto abbiamo dimostrato che le Librerie sono luoghi irrinunciabili: centri culturali, spazi di incontro e di scambio, laboratori di civiltà".

Photo gallery

logo ostia liber fest

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
x

ATTENZIONE