SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Le statue della Loggia dei Lanzi tornano al suo splendore.

La squadra di specialisti delle Gallerie degli Uffizi ha rimosso polveri e materiali che con il tempo rischiano di erodere le superfici delle statue.

printDi :: 02 agosto 2021 14:54
Loggia dei Lanzi  -Perseo-

Loggia dei Lanzi -Perseo-

(AGR) Più candida, più levigata, più “in salute”.

Appare così la ‘pelle’ delle statue della Loggia dei Lanzi, dove sono appena terminate delicate operazioni di cura e conservazione del patrimonio scultoreo del celeberrimo angolo di piazza Signoria.

I lavori, condotti da una squadra di specialisti delle Gallerie degli Uffizi (delle quali la Loggia costituisce una sorta di sala ‘all’aperto’) hanno interessato tutte le sculture, da quelle romane a quelle rinascimentali del Cellini e del Giambologna a quella ottocentesca di Pio Fedi.

Si tratta di un intervento annualmente programmato dal museo: obiettivo, eliminare i materiali che tendono a depositarsi sulla superficie delle statue, mantenendone dunque la ‘pelle’ più leggibile, bella e sana.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE