SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Il teatro...si organizza e chiede sostegno

Oggi gli autorganizzati dello spettacolo hanno protestato dinanzi ai teatri Valle ed Argentina chiedendo che l'annunciata riapertura del settore avvenga garantendo sicurezza sanitaria e reddituale a tutti i lavoratori quali interlocutori privilegiati

printDi :: 18 maggio 2020 23:17
autorganizzati

autorganizzati

(AGR) Questa mattina gli Autorganizzati dello Spettacolo di Roma hanno manifestato simbolicamente davanti al Teatro Valle e al Teatro Argentina, a pochi passi dal Ministero dei Beni Culturali. Le lavoratrici e i lavoratori (attori, tecnici, danzatori, artisti di strada, musicisti, impiegati) chiedono a gran voce che l'annunciata riapertura del settore prevista per il 15 giugno avvenga garantendo sicurezza sanitaria e reddituale a tutti i lavoratori, che devono diventare interlocutori privilegiati delle istituzioni. Per i lavoratori dello spettacolo sono state previste dal Governo solo misure tampone economicamente insufficienti. Ancora non è stato istituita una forma di sostegno al reddito che traghetti fuori dall'emergenza ogni lavoratore, dato che la crisi del settore durerà ancora molto oltre il 15 giugno.Nel corso della giornata sono stati affissi fuori numerosi teatri e spazi culturali della città striscioni e volantini.

Photo gallery

autorganizzati

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE