SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

X Municipio, pedane salvagente alle fermate dei bus sul lungomare

Adeguamento delle aree di fermata dei bus fino a 2mt di larghezza e installazione di parapedonali. Dalla Commissioine lavopri pubblici emobilità l'imput per tutelare adeguatamente quanti usufruiscono del mezzo pubblico ed in particolare l'utenza fragile

printDi :: 06 giugno 2022 18:44
X Municipio, pedane salvagente alle fermate dei bus sul lungomare

(AGR) “Tutelare l'utenza debole nel diritto di usufruire del Trasporto pubblico locale è una priorità di questa Amministrazione e questo è stato confermato anche nella commissione Lavori Pubblici e Mobilità del 18 marzo scorso”. È quanto ha spiegato il Presidente della Commissione Lavori Pubblici e Mobilità del Municipio X Leonardo Di Matteo nell’annunciare una importante decisione in merito al diritto e alla sicurezza di quanti usufruiscono del trasporto pubblico ed in particolare dell'utenza debole,
fruitore anche esso del servizio. Proprio in sede di Commissione è stato richiesto infatti l'adeguamento delle pedane degli impianti di fermata dei bus collocati sul lungomare adiacenti la pista ciclabile poste nel tratto del Lungomare Toscanelli, Duilio e Lutazio Catulo.
“Nei giorni scorsi – spiega Di Matteo - abbiamo convocato per un sopralluogo sul posto gli organi preposti insieme al delegato della Consulta DI del Municipio X ed è stata confermata l'esigenza di attivare un nuovo iter amministrativo per l'adeguamento delle pedane salvagente degli impianti di fermata bus.

L’adeguamento delle pedane salvagente fino a 2mt di larghezza e l'installazione dei parapedonali è più che necessario e in questo modo possiamo facilitare la salita e discesa dai bus dell'utenza più debole oltre l'installazione delle pensiline.
Nei prossimi chiederemo agli Enti preposti di valutare la possibilità di eliminare momentaneamente le paline di fermata di trasporto pubblico attualmente sospese al fine di non creare disservizi all'utenza in attesa."

"Anche questo intervento che aumenta la possibilità di movimento in autonomia delle persone con disabilità motoria - dichiara la Presidente della Commissione Politiche Sociali e Abitative del Municipio X Mirella Arcamone - si inserisce all'interno di una attenzione sistematica , che le Commissioni municipali interessate, il Consiglio e la Giunta che stanno avendo per realizzare concretamente l'idea di un Municipio realmente percorribile, accogliente, inclusivo. Le persone con deficit e con disabilità devono potersi muovere con totale autonomia sulle nostre strade, con i nostri autobus, sulle spiagge. Devono trovare liberi gli stalli a loro riservati, gli scivoli, e marciapiedi."

Roberto Andreoli delegato della Consulta DI del Municipio X ringrazia per la sensibilità nei confronti dei diversamente abili ricevuta dai consiglieri del Municipio: “Siamo stati definiti Utenza Debole e non in altro modo, in relazione alla facilitazione della salita e discesa dai bus tutelando un nostro diritto e richiedendo in Commissione l' adeguamento delle pedane salvagente degli impianti di fermata dei bus collocate sul Lungomare e l'installazione dei parapedonali. Mi auguro che questa sensibilità possa ancora migliorare in futuro affinché la nostra disabilità motoria possa essere annullata con l'abbattimento delle barriere architettoniche che troviamo nel nostro percorso".

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE