SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Spaventato dai botti di fine anno un cane si rifugia su un treno, dalla Lav: stop ai fuochi artificiali tutto l'anno

Spaventato dai botti di fine anno, cane si rifugia su un treno. L’animale salvato dalla Polizia è stato riconsegnato al padrone. La Lav alla Commissione Giustizia del Senato: la nuova Legge contro i maltrattamenti degli animali preveda il divieto dei fuochi

printDi :: 02 gennaio 2021 15:34
Spaventato dai botti di fine anno un cane si rifugia su un treno, dalla Lav: stop ai fuochi artificiali tutto l'anno

(AGR) Impaurito e frastornato dai botti di fine anno, in fatti, un piccolo meticcio BIANCO è scappato dal recito della sua casa e dopo aver girovagato per i dintorni della zona, è salito su un treno regionale alla stazione di Zagarolo. Il Capotreno lo ha visto ed ha prontamente contattato gli agenti della Polizia Ferroviaria di Frosinone che hanno preso in consegna lo spaventato animale munito di microchip. Ed è stato grazie al microchip che il proprietario e stato rintracciato, il quale, si è subito recato negli uffici della Polizia per riprendere e riportare a casa il suo fedele amico a quattro zampe.

“Sono quattro anni che attendiamo il varo del nuovo Regolamento tutela diritti animali comunale che potrebbe e dovrebbe vietare i botti 365 giorni l’anno, dopo che è stata bocciata la nostra richiesta per inserire il divieto nel nuovo Regolamento di polizia urbana - dichiara il Responsabile LAV Roma David Nicoli - Le ordinanze-fotocopia della sindaca, emanate con formula “last-minute” sempre a poche ore dal Capodanno, sono inutili se non si pensa a predisporre un valido sistema di controllo dei quartieri ad opera della Polizia di Roma Capitale, come noi abbiamo sempre richiesto. Ma non ce ne stupiamo poiché, a quanto pare, è la stessa giunta a violare per prima la sua stessa ordinanza facendo esplodere fuochi d’artificio al concerto di Capodanno organizzato dal Comune di Roma ”.

La LAV ha chiesto alla Commissione di Giustizia del Senato che fra pochi giorni inizierà l’esame della nuova Legge contro i maltrattamenti degli animali di inserire il divieto valido quindi in tutta Italia.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE