SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Sicurezza, i sindaci di Pomezia ed Ardea ricevuti dal Prefetto di Roma

I sindaci Zuccalà (Pomezia) e Savarese (Ardea) hanno incontrato il Prefetto di Roma Matteo Piantedosi,dopo gli incendi delle ultime settimane che li avevano spinti a sollecitare un confronto.Proposta istituzione di un Osservatorio per la sicurezza

printDi :: 02 settembre 2020 17:24
Sicurezza, i sindaci di Pomezia ed Ardea ricevuti dal Prefetto di Roma

(AGR) Si è tenuto questa mattina l’incontro tra il Sindaco di Pomezia Adriano Zuccalà, il Sindaco di Ardea Mario Savarese e il Prefetto di Roma Matteo Piantedosi, a seguito degli incendi divampati nelle ultime settimane che avevano spinto i Primi Cittadini a sollecitare un confronto urgente.

“L’incontro è stato positivo – commentano i Sindaci – Abbiamo concordato la convocazione nelle prossime settimane di un Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica volto a coordinare le attività di controllo, prevenzione e repressione nel quadrante sud di Roma con tutti i soggetti coinvolti. Il nostro territorio merita la giusta attenzione in termini di sicurezza, visti gli incendi divampati nelle ultime settimane a Ardea e Aprilia, senza dimenticare il caso Eco X: la tutela della salute pubblica è la nostra priorità”.

Il Sindaco di Pomezia ha inoltre presentato una proposta per l’istituzione di un Osservatorio per la sicurezza sul litorale, ora al vaglio della Prefettura: “Uno strumento di monitoraggio per le Città di Pomezia e Ardea, estendibile fino a Anzio e Nettuno – spiega Zuccalà - che possa contrastare le attività illecite e garantire la sicurezza dei cittadini e del territorio”.“Ringraziamo il Prefetto – concludono i Sindaci – per averci convocato in tempi brevi e per l’attenzione dimostrata nei confronti dei problemi, incendi e non solo, che le nostre Città affrontano quotidianamente”.

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE