SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Salvata... una volpe dalla Polizia

Foxy, il nome dato alla volpe, vagava spaventata e gravemente ferita ed è stata salvata dalla Polizia stradale di Settebagni che sono riusciti a recuperarla ed a portarla da un veterinario. Gli agenti con i colleghi hanno avviato una colletta per le spese

printDi :: 12 maggio 2020 16:29
La volpe dal veterinario dove è stata accompagnata

La volpe dal veterinario dove è stata accompagnata

(AGR) Foxy è il nome che è stato dato alla volpe di circa due anni trovata, nei giorni scorsi, dagli agenti della Polizia Stradale di Settebagni al Km. 17 del Grande Raccordo Anulare. L’animale, rimasto ferito agli arti posteriori a causa di un investimento, è stato raggiunto e soccorso dai poliziotti in servizio di pattuglia sul G.R.A. Nonostante le ferite, la piccola volpe stava cercando di raggiungere la campagna a ridosso del piano stradale, con grandi difficoltà, quando i poliziotti, dopo avere rallentato il traffico, sono riusciti a raggiungerla e ad avvolgerla delicatamente in una coperta, mettendola in salvo.

Viste le gravi condizioni in cui versava, gli agenti hanno deciso di trasportarla presso il pronto soccorso veterinario di via Salaria dove è stata subito ricoverata. Nei giorni successivi, superata la fase critica iniziale, la volpe è stata sottoposta ad un importante intervento chirurgico che, a dire dei veterinari, le consentirà di riacquistare le funzioni motorie dopo un necessario percorso di riabilitazione presso un centro specializzato per il recupero della fauna selvatica. Le donne e gli uomini del Reparto Polizia Stradale di Settebagni, presa a cuore la storia del piccolo Foxy, hanno effettuato una raccolta fondi volontaria per far fronte alle spese veterinarie.

Ieri, nel primo pomeriggio, gli agenti del Reparto Volanti, diretto da Giuseppe Sangiovanni, sono stati inviati in largo Somalia dove tre giovani di etnia Rom, dopo aver avvicinato una donna, l’hanno strattonata nel tentativo di borseggiarla. Bloccati dai poliziotti, uno di questi, 17enne, è stato arrestato per rapina in concorso e accompagnato presso il centro giustizia minorile, mentre gli altri due, una 16enne ed un 13enne, sono stati denunciati per lo stesso reato e riaffidati ai genitori domiciliati presso il campo nomadi del Foro Italico.

S.S.J., indiano di 30 anni, è stato arrestato ieri pomeriggio dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato di Anzio, diretto da Andrea Sarnari. Intervenuti per una segnalazione di furto di bottiglie in un negozio di via Trieste, durante l’identificazione del fermato, i poliziotti hanno accertato che questo era destinatario di un ordine di carcerazione per il reato di furto. Accompagnato presso il carcere di Velletri, dovrà scontare 9 anni, 9 mesi e 2 giorni di reclusione.

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE