SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Roma Trionfale, blitz dei carabinieri, due arresti e 5 denunce, sanzione di 6 mila euro per esercizio commerciale

I militari hanno anche denunciato una donna originaria della Bulgaria, senza fissa dimora, per aver imbrattato con un pennarello acrilico la fontana monumentale di piazza Bainsizza. Sequestrati oltre 8 kg di alimenti e 30 litri di bevande non tracciati e mal conservati in un esercizio commerciale

printDi :: 25 marzo 2024 16:23
Carabinieri controlli al Trionfale

Carabinieri controlli al Trionfale

(AGR) I Carabinieri della Compagnia di Roma Trionfale, con il supporto dei Carabinieri del N.A.S. e del N.I.L., hanno effettuato un’ampia attività di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e alla repressione della criminalità diffusa nel quartiere Trionfale. I Carabinieri delle Stazioni di Roma Ottavia e di Roma Flaminia hanno arrestato due cittadini romani, un uomo di 41 anni e una donna di 27 anni, destinatari entrambi di un ordine di custodia in carcere. I Carabinieri della Stazione di Roma Tomba di Nerone hanno denunciato alla Procura della Repubblica due uomini stranieri, di 27 e 46 anni, per essere stati trovati al di fuori dalle loro abitazioni senza giustificato motivo, essendo soggetti sottoposti alla misura di pubblica sicurezza della sorveglianza speciale.

In Piazza Bainsizza, i Carabinieri della Stazione di Roma Trionfale hanno denunciato una donna originaria della Bulgaria, senza fissa dimora, per aver imbrattato con un pennarello acrilico la fontana monumentale della piazza, mentre un cittadino tunisino è stato denunciato dopo essere stato trovato in possesso di oltre 50 grammi di hashish. Durante un controllo alla circolazione stradale, i Carabinieri della Stazione di Roma Medaglie d’oro hanno denunciato un automobilista originario del Kosovo poiché è stato fermato a bordo del veicolo in possesso di arnesi atti allo scasso.

Durante un controllo ad alcune attività commerciali, sulla Cassia Veientana, i Carabinieri della Stazione di Roma Tomba di Nerone, con l’ausilio dei Carabinieri del N.A.S. e del N.I.L. hanno sequestrato oltre 8 kg di alimenti e 30 litri di bevande non tracciati e mal conservati, contestando anche inadeguatezze strutturali sanzionando il titolare con una multa di 6000 euro.

Photo gallery

Carabinieri controlli attività commerciale
Carabinieri controlli attività commerciale

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE