SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Roma Termini, stazione ed Esquilino "osservati speciali", i Carabinieri arrestano 3 persone

In manette: due pusher, un 20enne italiano ed un 19enne tunisino bloccati dai militari dopo aver ceduto, in via Cialdini, alcune dosi di cocaina ad un giovane. I due sono stati trovati in possesso di 6 g di crack, 9 g di cocaina e 715 euro. Denunciate a piede libero 4 persone

printDi :: 24 gennaio 2024 12:46
Carabinieri controlli area centrale-Termini

Carabinieri controlli area centrale-Termini

(AGR) Nell’ambito di un servizio disposto dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Roma, con il supporto dei colleghi del Gruppo di Roma e del Nucleo Cinofili “Santa Maria di Galeria”, nella giornata di ieri dalle 14 alle 20, hanno eseguito un controllo straordinario per prevenire e contrastare ogni forma di degrado e illegalità e aumentare la percezione di sicurezza nell’area della stazione Termini e nel quartiere Esquilino.

Nel corso dell’attività 3 persone sono state arrestate e altre 4 denunciate a piede libero.

In manette sono finiti un 45enne romano che, nonostante fosse sottoposto alla misura alternativa della detenzione domiciliare, è stato sorpreso in strada, in compagnia di una donna, in assenza di permessi o autorizzazioni; due cittadini – un 20enne italiano e un 19enne tunisino – bloccati dopo aver ceduto, in via Cialdini, alcune dosi di cocaina ad un giovane. I due sono stati trovati in possesso di 6 g di crack, 9 g di cocaina e 715 euro, ritenuti proventi dell’attività illecita.

I Carabinieri hanno poi denunciato un cittadino nepalese, senza fissa dimora, per resistenza a Pubblico Ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità. In particolare, presso un ristorante in via Manzoni, l’uomo stava recando disturbo ai clienti e, alla vista dei militari, ha opposto energica resistenza, tentando di spintonarli, rifiutandosi di farsi identificare.

Denunciati a piede libero anche un 34enne italiano, senza fissa dimora, per l’inosservanza del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel comune di Roma, emesso dal Questore di Roma, e due cittadine peruviane che, controllate in piazza dei Cinquecento, sono state trovate in possesso di un coltello. Una delle due è stata anche sanzionata, unitamente ad un’altra connazionale, per 5.000 euro ciascuna, per commercio ambulante abusivo in area pubblica di generi alimentari; nello specifico di bevande e infusi etnici.In totale, i Carabinieri hanno identificato 130 persone e eseguito verifiche su 85 veicoli.

Photo gallery

Carabinieri controlli area centrale-Termini
Carabinieri controlli area centrale-Termini

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE