SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Roma, massima allerta nelle vie dello shopping, due arresti

In manette sono finiti due cittadini romeni di 47 e 49 anni, sorpresi dai Carabinieri della Stazione Roma Madonna del Riposo, subito dopo aver asportato il portafoglio ad un 56enne romano che lo custodiva all’interno del borsello che portava a tracolla

printDi :: 13 dicembre 2022 13:16
Carabinieri posto di blocco nei pressi di San Pietro

Carabinieri posto di blocco nei pressi di San Pietro

(AGR) I Carabinieri della Compagnia di Roma San Pietro hanno eseguito una serie di controlli mirati volti al contrasto di ogni forma di illegalità e degrado nelle vie dello shopping dei quartieri Prati e San Pietro, in occasione delle festività natalizie.

Nel corso delle attività, a cui hanno partecipato i Carabinieri del Nucleo Operativo e delle varie Stazioni della Compagnia San Pietro, con l’ausilio dei colleghi del Nucleo Radiomobile di Roma e S.I.O. dell’8° Reggimento Lazio, in totale sono state identificate 130 persone, 2 della quali sono state arrestate e una denunciata, controllati anche 62 veicoli e 20 esercizi commerciali.

In manette sono finiti due cittadini romeni di 47 e 49 anni, sorpresi dai Carabinieri della Stazione Roma Madonna del Riposo, subito dopo aver asportato il portafoglio ad un 56enne romano che lo custodiva all’interno del borsello che portava a tracolla.

Sulla banchina della metropolitana Ottaviano-San Pietro, i Carabinieri del Nucleo Operativo Roma San Pietro, hanno denunciato un uomo di nazionalità georgiana, di 47 anni, in Italia senza fissa dimora, bloccato mentre cercava di asportare un portafoglio di un turista straniero durante le fasi di salita a bordo del convoglio metropolitano.

I Carabinieri della Stazione Roma San Pietro hanno poi sanzionato amministrativamente un cittadino del Senegal, sorpreso ad esercitare attività di commercio nelle aree pubbliche, senza la prevista autorizzazione.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE