SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Rivuole indietro cellulare e bici, cerca di sfondare la porta di casa dove si è barricata la ex-compagna, arriva la polizia e l'arresta

L'uomo un afgano di 32 anni è risultato destinatario di un provvedimento emesso nell’ ottobre del 2021 con il quale l’Autorità Giudiziaria gli aveva imposto l’obbligo di allontanamento dalla casa familiare e il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla sua ex fidanzata.

printDi :: 11 gennaio 2022 17:26
Rivuole indietro cellulare e bici, cerca di sfondare la porta di casa dove si è barricata la ex-compagna, arriva la polizia e l'arresta

(AGR) E’ accaduto ieri nel primo pomeriggio in zona San Paolo. Un vicino di casa della vittima ha telefonato al 112 NUE, raccontando di aver udito le urla di un uomo mentre prendeva a calci una porta di un appartamento ubicato al 7^ piano.

Gli agenti della Polizia di Stato dell’XI Distretto San Paolo, una volta arrivati sul posto, hanno ascoltato il testimone che ha riferito loro di aver udito urla e strani rumori provenire dal piano inferiore e, una volta sceso, di aver visto un uomo che inveiva nei confronti di una donna, chiusa all’interno dell’appartamento, chiedendole insistentemente di consegnargli il suo cellulare e la sua bici. I poliziotti, giunti davanti all’abitazione in questione, hanno accertato che a causa dei numerosi calci ricevuti, la porta era danneggiata e bloccata tanto da non permettere agli occupanti di uscire.  

Richiesto l’intervento dei vigili del fuoco, questi, dopo aver smurato la porta, hanno consentito ai poliziotti di poter accedere all’interno dove hanno riscontrato la presenza della donna e della figlia minore di questa, entrambe in buona salute.La donna, ex fidanzata del soggetto in questione, ha raccontato che, poco prima, si era presentato pretendendo la restituzione di alcuni oggetti e lei, spaventata, aveva telefonato alle forze dell’ordine.

L’uomo, un cittadino afghano di 32 anni, durante i successivi accertamenti, è risultato destinatario di un provvedimento emesso nell’ ottobre del 2021 con il quale l’Autorità Giudiziaria gli aveva imposto l’obbligo di allontanamento dalla casa familiare e il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla sua ex fidanzata. Accompagnato negli uffici di polizia è stato arrestato.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE