SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Pomezia partecipa alle Olimpiadi della Legalità e Sicurezza

Oggi, Giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo il comune di Pomezia ha annunciato la partecipazione alla IX edizione delle Olimpiadi della Legalità e Sicurezza 2022, appuntamento al quale parteciperanno oltre 10 mila giovani con l’obiettivo di rafforzare la cultura della legalità.

printDi :: 07 febbraio 2022 15:01
giovane vittima del bullismo

giovane vittima del bullismo

(AGR) In occasione della Giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo, Pomezia annuncia la sua partecipazione alla prima fase della nona edizione delle Olimpiadi della Legalità e Sicurezza 2022 “I love my City”. L’iniziativa – realizzata dall’Ente no-profit Iris T&O in collaborazione con il Comune di Pomezia con un cofinanziamento della Regione Lazio – coinvolge quest’anno 30 Comuni e 80 Istituti Comprensivi per un totale di circa 10.000 giovani “atleti”, con l’obiettivo di rafforzare la cultura della legalità. 

Insegnanti, genitori ed educatori avranno la possibilità di partecipare a seminari e corsi autorizzati dal Miur su tematiche specifiche. Si parte il prossimo 21 febbraio con un seminario su bullismo e cyberbullismo.  
Alla scuola più partecipativa sarà assegnato il trofeo “Top of the city” di James Fox, il personaggio di fantasia utilizzato dalla Iris come brand della campagna di legalità; e verrà donato un corso riconosciuto dal Miur, dal valore stimato in 3.500 euro, volto allo sviluppo e alla crescita professionale di insegnanti, dirigenti scolastici e personale Ata.

“Le Olimpiadi della Legalità e Sicurezza – ha commentato l’Assessora Miriam Delvecchio – rappresentano un’interessante opportunità per sensibilizzare gli studenti delle nostre scuole primarie e secondarie di primo grado, coinvolgendo i docenti e le famiglie, con l’obiettivo di promuovere la pratica della legalità, imparare a riconoscere e difendersi dai comportamenti illeciti, diffondendo il rispetto dell’altro, delle regole e delle leggi nei diversi contesti urbani e all’interno delle comunità scolastiche”.

“Oggi celebriamo la Giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo – ha aggiunto il Sindaco Adriano Zuccalà – per rimarcare il nostro “no” deciso ad ogni forma di prepotenza. Siamo lieti di annunciare proprio in tale occasione la partecipazione di tutti i nostri istituti comprensivi al progetto Olimpiadi della Legalità e Sicurezza 2022, un segnale importante dei principi sani che sono alla base della nostra comunità”.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE