SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Polizia, blitz nel campo nomadi, denunciato lo "zingaro"

Nel corso di una serie di controlli effettuati presso un campo nomadi gli agenti hanno individuato un uomo, proprietario di un furgone che aveva minacciato e danneggiato l'auto a colpi di mazza di un connazionale per rubargli monete antiche

printDi :: 16 luglio 2020 13:19
auto danneggiata a colpi di mazza

auto danneggiata a colpi di mazza

(AGR) Nella giornata del 14 luglio scorso, gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Villa Glori, diretto da Anna Galdieri, hanno effettuato un controllo nei confronti di un uomo sottoposto alla misura degli arresti domiciliari all’interno del campo nomadi di via del Foro Italico.

Una volta all’interno, l’attenzione dei poliziotti è stata catturata dalla presenza di un furgone di colore rosso. Il mezzo infatti era stato segnalato  in due diverse richieste di intervento da parte di un cittadino romeno dimorante in via Foce dell’Aniene. L’uomo, all’epoca dei fatti, aveva raccontato agli agenti di essere stato preso di mira da  un gruppo di rom del campo di via del Foro Italico, che gli avevano danneggiato a colpi di mazza i vetri della propria autovettura, aggredendolo e minacciandolo  con una pistola di grosse dimensioni. A suo dire i suoi aggressori, che  eseguivano gli ordini di un uomo conosciuto con il nome di “zingaro”,  volevano impossessarsi di una collezione di monete e francobolli.Durante il controllo di polizia e  grazie alle descrizioni fornite dalla  parte lesa in sede di denuncia,  i poliziotti hanno rintracciato ed identificato un uomo risultato poi essere il proprietario del mezzo.

Gli agenti, per poter procedere a perquisizione presso la dimora del cittadino straniero, hanno richiesto l’ausilio di altre pattuglie del commissariato.

Photo gallery

pistola sequestrata

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE