SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Ostia ricorda Giuseppe Ciotoli, messa alle 18, basilica Regina Pacis

Oggi, ad un anno da quel triste giorno, le famiglie Ciotoli e Paone, faranno officiare alle 18,00, alla basilica Regina Pacis, una messa ricordo e celebrativa di Giuseppe Ciotoli, alla quale potranno partecipare tutti coloro che vorranno ricordare la memoria di “Peppe”

printDi :: 12 novembre 2021 09:43
Ostia ricorda Giuseppe Ciotoli, messa alle 18, basilica Regina Pacis

(AGR) Il 13 novembre dell’anno scorso è scomparso Giuseppe Ciotoli, ucciso ad 83 anni dal Covid in un letto dell’ICC di Casalpalocco. Ai funerali, a cui, per le norme anti-covid non hanno potuto partecipare in centinaia, tra parenti e amici che si riunirono sul piazzale della basilica Regina Pacis dove era in programma la messa d’addio, senza poter entrare in chiesa. Oggi, ad un anno da quel triste giorno, le famiglie Ciotoli e Paone, faranno officiare alle 18,00, alla basilica Regina Pacis, una messa ricordo e celebrativa di Giuseppe Ciotoli, alla quale potranno partecipare tutti coloro che vorranno ricordare la memoria di “Peppe”.

“E’ un desiderio che avevamo tutti noi. - afferma il nipote Paolo Paone – Anzi, tutti gli amici ed i tanti conoscenti ci hanno chiesto, in più occasioni, di ricordare mio zio Giuseppe. Non sarà una messa celebrativa ma solo un momento di raccoglimento per ricordare la sua figura tutti insieme. Del resto, Giuseppe Ciotoli per Ostia e per tante persone ha rappresentato tanto”.

Alla messa assisteranno i fratelli di Giuseppe, Mario e Liliana, i figli Fiammetta ed Edoardo, i nipoti ed i tanti amici fraterni che lo compiangono. Giuseppe Ciotoli era conosciuto a Ostia come "Peppino", titolare con i suoi fratelli dello storico Bar Sisto ed assieme all’amico fraterno e socio Giuseppe Merluzzi, aveva trasformato la struttura abbandonata della vecchia fabbrica della “Meccanica Romana” in “Cineland”,la prima multisala italiana, con 14 sale, rilanciando il cinema sul litorale romano. Giuseppe Ciotoli era un imprenditore coraggioso che amava le sfide ed il cinema, non a caso, la sua ultima realizzazione è stato il “Drive In” più grande d’Europa, in un’area adiacente alla multisala.

Photo gallery

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE